Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Hisense, le future TV ULED XD avranno due pannelli, uno a colori e l’altro in bianco e nero

Hisense ha mostrato al CES 2019 un televisore dotato di due pannelli che dovrebbe garantire un maggiore contrasto e neri profondi, senza ricorrere all'OLED.

Il CES di Las Vegas si è appena concluso ma tra i numerosi prodotti mostrati, c’è sempre qualche novità interessante. Hisense ha infatti mostrato presso il suo stand la tecnologia ULED XD, ovvero un televisore caratterizzato dalla presenza di ben due pannelli anziché uno.

Si tratta al momento di un prototipo, che a detta dell’azienda dovrebbe essere pronto per la vendita entro fine anno. I nuovi ULED XD si caratterizzano per una struttura piuttosto complessa che prevede l’uso di un pannello con risoluzione 4K nella parte anteriore, mentre subito dietro è posizionato un pannello in scala di grigi, dunque in bianco e nero, con risoluzione Full HD. Infine c’è la retroilluminazione di tipo local dimming.

Le immagini sarebbero frutto non solo della retroilluminazione ma anche del pannello in bianco e nero che permette dunque di raggiungere un livello di contrasto e luminosità non raggiungibile con un singolo pannello LCD, oltre che dei neri molto più profondi.

Una tecnologia molto simile a quanto applicato da alcuni smartphone con doppio sensore fotografico che includevano un sensore primario a colori e un secondo sensore in bianco e nero, come per esempio il Huawei P20.

L’azienda non ha però comunicato né i prezzi, né ulteriori dati per quanto riguarda un eventuale arrivo, ma solamente un valore di luminosità che dovrebbe essere di 2900 nits e che garantirebbe una gamma dinamica di assoluto livello. Difficile dirlo solamente dal filmato di una presentazione, ma si tratta pur sempre di una novità curiosa che potrebbe rappresentare una buona alternativa agli OLED.

La commercializzazione è prevista entro fine anno a partire dalla Cina, ma per il resto non si hanno ulteriori notizie.

Presso il suo stand Hisense ha anche presentato diverse novità, tra cui un nuovo proiettore a tiro ultracorto dotato di tecnologia TriChroma Laser TV, in grado di effettuare una proiezione da 120 pollici con luminosità di 3200 lumens e compatibilità con HDR10 e Alexa. Presenti anche le nuove TV con design “One Design”, ovvero con una scocca spessa solamente 2,8 centimetri che permette di installare il televisore a parete rendendo gli ingombri minimi. Un perfetto concorrente della linea UltraThin di LG.

Infine, sono stati presentati anche i nuovi U9F, top di gamma dell’attuale linea con tecnologia Quantum Dot. Il modello da 75 pollici riesce a sprigionare 2200 nit di luminosità massima, è compatibile con Dolby Vision e non manca l’intelligenza artificiale in grado di adattare i parametri dell’immagine a seconda di quanto visualizzato. Il prezzo sarà di circa 3500 dollari.

Se stai cercando un televisore OLED che non costi troppo, l’LG 55B8 è proposto su Amazon a 1425 euro. Disponibile tramite questo link.