Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

I ricercatori di Cambridge vogliono ricongelare i poli della Terra

Ricongelare i poli della terra "sparando" nelle nuvole particelle di sale marino e aspirare la CO2 presente nell'atmosfera sono due progetti proposti a Cambridge.

Gli scienziati di Cambridge, nel Regno Unito, intendono creare un centro di ricerca per sviluppare nuovi modi per riparare il clima della Terra. Studierà approcci radicali, come il ricongelamento dei poli terrestri e la rimozione di CO2 dall’atmosfera. L’iniziativa è la prima del suo genere, fa parte di una serie di inziiative dell’Università di Cambridge e potrebbe portare a riduzioni drastiche delle emissioni di carbonio.

A coordinare il tutto è l’ex capo consulente scientifico del governo, il professore Sir David King, che ha spiegato alla BBC che “quello che faremo nei prossimi 10 anni determinerà il futuro dell’umanità per i prossimi 10.000 anni: non c’è nessun centro importante al mondo che si concentra su questo grande problema”.

L’approccio è di tipo geoingegneristico, e fra le idee più promettenti che mette in campo c’è il ricongelamento dei poli “illuminando” le nuvole che li sovrastano. Come? Pompando acqua di mare in altissimi piloni, da cui verranno espulse minuscole particelle di sale marino attraverso ugelli molto sottili. Tali particelle dovrebbero rendere le nuvole più riflettenti, e quindi più adatte per raffreddare le aree sottostanti. Non solo, in questo modo si potrebbe anche mitigare il problema dell’innalzamento del livello del mare.

Fra le altre idee ci sono poi obiettivi a dir poco ambiziosi, come l’aspirazione della CO2 presente nell’atmosfera, la semina di plancton fotosintetizzante negli oceani, e altro. Sembra fantascienza, si potrebbe interpretare come un tentare qualsiasi opzione per affrontare i problemi derivati dal cambiamento climatico globale.

Se i cambiamenti climatici distruggeranno la Terra bisognerà cercare un altro pianeta che ospiti la vita. Per saperne di più leggete Dove sono tutti quanti? Un viaggio tra stelle e pianeti alla ricerca della vita.