e-Gov

I3P per trasformare progetti startup in imprese

I3P è il più importante incubatore di startup italiano ospitato a SMAU 2014. Si tratta di un progetto del Politecnico di Torino avviato nel lontano 1999. Oggi il ranking UBI Index (University Business Incubator), la classifica annuale degli incubatori universitari realizzata dalla svedese Ubi Index (University Business Incubator), lo colloca al 5° posto in Europa e al 15° al mondo su una base di 300 incubatori di 67 paesi.

Ma qual è la reale attività di un incubatore? Di fatto cerca di favorire la nascita di imprese innovative in ambito tecnologico e sociale. È sufficiente sottoporre un progetto, dopodiché un comitato scientifico ne valuta il potenziale e in caso positivo fornisce ogni tipo di supporto per la realizzazione. Ricercatori, imprenditori e consulenti condividono la loro esperienza per trasformare quello che è un semplice progetto su carta in un'attività imprenditoriale.

"Mediamente, ogni anno I3P riceve 300 idee imprenditoriali, lavora su quasi 100 business plan e progetti digitali e avvia circa 15 nuove start up innovative", puntualizza I3P.

Da ricordare che I3P offre agli imprenditori un percorso completo, che parte dalla definizione del modello di business e del piano industriale sino all'accompagnamento dell’impresa nei suoi primi tre anni di vita. I3P si propone come partner del team imprenditoriale, con l'obiettivo di massimizzare la crescita dell’impresa attraverso servizi erogati direttamente e tramite partner convenzionati.