Tom's Hardware Italia
e-Gov

IBM accende il computer più grande d’Europa

E’ stato acceso ieri il piu’ potente computer d’Europa che presenta un massimo di prestazione di 8,9 teraflops, o 8.900 miliardi di operazioni al secondo. Lo ha annunciato IBM che ha avviato la macchina nel centro di ricerca di Juelich, in Germania. La sua prima prova sara’ quella di calcolare la diffusione di materiali nocivi […]

E’ stato acceso ieri il piu’ potente computer d’Europa che presenta un massimo di prestazione di 8,9 teraflops, o 8.900 miliardi di operazioni al secondo. Lo ha annunciato IBM che ha avviato la macchina nel centro di ricerca di Juelich, in Germania. La sua prima prova sara’ quella di calcolare la diffusione di materiali nocivi nel suolo. Il supercomputer e’ appena fuori dalla classifica dei primi 10 guidata dal simulatore terrestre giapponese, costruito da NEC e capace di effettuare 41.000 miliardi di calcoli al secondo. Il nuovo computer sara’ nelle mani di scienziati di differenti discipline che studiano l’energia compatibile con l’ambiente a lungo termine.