Tom's Hardware Italia
e-Gov

IBM Watson vincerà a MasterChef con un mappazzone

Watson, il super computer di IBM, sta seguendo corsi di cucina. Il produttore vuole dimostrare che è in grado di districarsi fra ricette e ingredienti per guidare i cuochi nella composizione di piatti inediti e gustosi.

Dopo la laurea in medicina Watson si candida per vincere a MasterChef. Le lezioni di cucina sembrano poca cosa rispetto a un master in medicina, ma in realtà gli ostacoli non sono pochi, perché il senso del gusto non è la prima dote dei computer.

Watson entra in cucina

Il New York Times scrive che IBM ha esposto il suo nuovo progetto agli analisti finanziari, spiegando che Big Blue ha recentemente collaborato con James Briscione, istruttore dell'Institute of Culinary Education di Manhattan, affinché insegnasse a Watson l'elenco degli ingredienti e la relativa composizione chimica, i fondamenti per la creazione di pietanze e piatti finiti, 20mila ricette e tutte le informazioni possibili sui gusti che di solito piacciono di più alla gente.

Alla fine è stato chiesto al super computer di creare un dolce per la colazione ispirato alla cucina spagnola, che fosse insolito e allo stesso tempo sano. Il computer ha indicato il seguente elenco di ingredienti: cacao, zafferano, pepe nero, mandorle e miele, e assolutamente niente burro, che evidentemente Watson identifica come poco salutare.

Piacerà a Cracco?

Lo Chef Briscione ha preso nota, ha composto le dosi degli ingredienti indicati e ha aggiunto olio vegetale, quindi ha prodotto un gustosissimo dolce spagnolo. Questo ovviamente è solo un esempio della collaborazione che si potrebbe instaurare fra il super computer e la cucina, e che potrebbe sfociare un giorno, per esempio, in un'applicazione cloud o in un ricettario interattivo senza precedenti.