Criptovalute

Il ban di OnlyFans avvicina l’industria pornografica alle criptovalute

Nel corso del mese di agosto OnlyFans aveva annunciato che, con un aggiornamento delle linee guida per la privacy previsto per il 1 ottobre, avrebbe stoppato i contenuti sessualmente espliciti. La scelta, a detta di Bloomberg e Newsweek, era stata determinata dalle richieste di terzi: perciò, dopo numerose polemiche e malumori, OnlyFans ha annunciato che l’aggiornamento di ottobre non avrebbe portato ad alcun ban. La querelle potrebbe però essere un’occasione per il mondo delle criptovalute e della tecnologia blockchain. In che modo?

Secondo Newsweek, OnlyFans ha subito la crescente attenzione da parte dei fornitori di pagamento tra cui Mastercard. Le aziende avrebbero imposto restrizioni severe sui contenuti per adulti, determinando l’annuncio del 16 agosto di “bannare” il materiale erotico e/o pornografico. Secondo l’analista ed esperta di criptovalute Christina Rud, “[…] avere fornitori di pagamenti che decidono cosa è giusto o sbagliato è davvero spaventoso”. Perciò, spiega Rud, aziende come OnlyFans potrebbero ricorrere alla tecnologia blockchain e alle criptovalute perché non hanno “nessuna entità centrale che le controlla”.

L’industria pornografica ha già flirtato con la blockchain. Pornhub ha annunciato che avrebbe accettato pagamenti in criptovaluta nel 2018: una promessa poi cancellata – ipotizza Newsweek – su insistenza di Visa e Mastercard. Dal 2020, Pornhub accetta criptovalute solo per il suo servizio premium. Prima dell’improvvisa e inaspettata ascesa di OnlyFans altre piattaforme, per certi versi simili a quella britannica, avevano provato a coniugare contenuti amatoriali (anche sessualmente espliciti) e pagamenti in criptovalute senza successo.

L’industria pornografica potrebbe essere nuovamente determinante nell’adozione di uno standard, come accadde con le VHS? È presto per dirlo, anche alla luce della marcia indietro di OnlyFans. Ma, sempre stando a un’inchiesta pubblicata da Newsweek, l’uso della blockchain potrebbe anche aiutare a combattere contro le numerose truffe e scam che ricorrono alla pornografia per ingannare gli utenti e/o ricattano i performer.

La sessualità è una parte fondamentale delle nostre relazioni e delle nostre vite. L’uso del profilattico è fondamentale affinché il sesso sia sicuro e godibile per entrambi i partner: su Amazon trovi le migliori marche.