e-Gov

Il blog SenzaCensura diffondeva notizie false sugli immigrati, denunciato l’autore

Chi bazzica Facebook sicuramente qualche volta sarà inciampato nei post del blog SenzaCensura.eu. Notizie per lo più eclatanti, sopra le righe, rivolte a chi spesso ragiona più con la pancia che con la testa. Persino i titoli degli articoli non sono citabili, tale era il livello di rozzezza verbale. Stupri, sprangate, malattie trasmesse e ogni tipo di orrore ai danni di cittadini italiani. Protagonisti indiscussi gli stranieri, meglio se profughi o rom. Beh, tutto falso. Dannatamente falso.

SenzaCensura.eu
SenzaCensura.eu

Il ventenne di Caltanissetta che ha avuto l'intuizione di sfruttare questi temi per portare traffico al suo blog è stato denunciato per istigazione alla discriminazione razziale. Alla Polizia Postale e delle Comunicazioni del nucleo Sicilia Orientale ha cercato di spiegare di non nutrire odio razziale ma semplicemente di aver pensato di far fruttare di più i suoi banner pubblicitari.

A segnalare per primo alla Polizia le pubblicazioni è stato un giornalista locale, stupito probabilmente del gran numero di fatti di cronaca inesistenti. Oggi il blog SenzaCensura.eu è ancora attivo ma privo di ogni contenuto editoriale.

L'operazione editoriale del ventenne siciliano grazie alla diffusione sui social ha sicuramente contribuito a incendiare il dibattito su temi delicatissimi. Viene da chiedersi se esistano contromisure adeguate. In linea di massima il buon senso direbbe di sì. Basterebbe avere un approccio critico alle notizie e non concedere a qualunque sito o blog piena fiducia solo perché si trattano argomenti che riscuotono la nostra curiosità. E, a proposito di giornalismo, mai fidarsi di un'unica fonte.