Home Cinema

Il Full-HD 32 pollici, a quale scopo?

Pagina 2: Il Full-HD 32 pollici, a quale scopo?

Il Full-HD 32 pollici, a quale scopo?

La prima cosa da considerare è la distanza. Oltre i 3 metri di distanza, la qualità d’immagine percepita tra un 32 pollici Full-HD ed un 32 pollici HD-Ready è praticamente identica. Però ci sono casi in cui la distanza da schermo è inferiore ai 3 metri, ad esempio quando si gioca, situazione in cui si sta praticamente incollati al monitor o televisore che sia. Sharp ha compreso questa realtà, tant’è che ha diminuito la luminosità del pannello dell’LC32X20. Altra possibile situazione in cui la distanza a disposizione è inferiore ai 3 metri, è quando il televisore viene installato in camera da letto, ai piedi di quest’ultimo. In questo caso non avremo una vera e propria installazione home-cinema, ma un televisore che servirà piuttosto per guardare i canali televisivi tradizionali. In questo caso basterà utilizzare il ricevitore digitale integrato; in ogni caso i futuri canali HD saranno diffusi in 1080p. Non dimentichiamo infine tutti quelli che abitano in piccoli appartamenti: vogliamo privare del Full-HD chi vive in una casa di sole 2 stanze?

Ci siamo dilungati in questa lunga premessa per far capire che l’acquisto di un 32 pollici Full-HD è una buona idea, sempre che venga fatto in maniera ragionata in base alle proprie esigenze. Naturalmente la qualità d’immagine deve essere di alto livello, ed il prezzo contenuto, altrimenti l’interesse di questo di televisore viene meno. Vediamo ora se Sharp riuscirà a vincere questa sfida.

Sharp LC32X20

Sharp ha stupito tutti con questo nuovo televisore, che porta una ventata di freschezza nell’ormai statico mercato dei televisori ultrapiatti da 32". Finora erano stati i produttori a scegliere al posto del cliente, ma con l’introduzione dell’LC32X20 l’utente si dovrà porre (o meglio, potrà porsi, NdT) il problema del formato (HD-Ready o Full-HD) anche sulla diagonale da 32 pollici. D’altronde alcuni consumatori, spinti all’acquisto di un nuovo TV LCD da una pubblicità martellante, hanno vissuto come una mezza-truffa la vendita di televisori HD-Ready, non così “ready” come credevano. Sharp è stata la prima a lanciarsi nella nuova sfida del Full-HD su piccole diagonali, ma non è detto che rimanga l’unica. Appena usciranno altri 32 pollici Full-HD ve ne parleremo immediatamente.

Diagonale                      32 pollici
Risoluzione nativa          1920 x 1080
Contrasto                      2 000:1 (10 000:1 dinamico)
Luminosità                     450 cd/m2
Latenza                         4 ms (GTG)
Colori                            ND
Angoli di visione H/V 176/176
Altoparlanti                  2 x 15W
Connettività                  VGA, 3 HDMI, YUV, S-video, 2 SCART
Prezzo medio 1100 euro