Home Cinema

Il POS si prepara a spostarsi sul cloud

Un sondaggio condotto a livello europeo da Epson sulle strategie POS ha evidenziato che il 73% dei rivenditori italiani conta di passare a un sistema basato su cloud entro i prossimi cinque anni. Un dato che mette in evidenza come i rivenditori indipendenti si aspettino da questa evoluzione risparmi sui costi e vantaggi in termini di efficienza.

Questa aspirazione non evita però le preoccupazioni legate al cambiamento. Gli ostacoli che ancora rallentano l'adozione di sistemi POS basati su cloud vanno individuati nella paura di violazioni della sicurezza (indicata dall'85% degli intervistati), la paura di non disporre di uno spazio di storage adeguato nel cloud (56%), l'indecisione su quale approccio adottare (37%) e la mancanza di una strategia ben definita per il cloud (35%).

Tra i principali ostacoli economici associati al passaggio al cloud vi è anche la difficoltà nel dimostrare il ROI (76%) e l'assenza di un budget per gli investimenti (58%).

"Questa ricerca – ha commentato Camillo Radaelli business manager di Epson – mostra come il ritmo dei cambiamenti aumenterà abbastanza velocemente mano a mano che l'efficienza dei sistemi basati su cloud verrà dimostrata in modo più chiaro e inizieranno, di conseguenza, a ridursi le preoccupazioni sulla sicurezza e sul ROI".