Fotografia

Ilford crede ancora al bianconero, persino usa e getta

C'è ancora qualcuno che utilizza le fotocamere "usa e getta" a pellicola e c'è persino chi è interessato a quelle che adottano la pellicola in bianco e nero. Queste secondo Ilford sono le considerazioni che hanno spinto l'azienda a portare sul mercato due nuove "macchinette" che scattano in bianco e nero utilizzando le pellicole XP2 e HP5, ben note ai fotoamatori dei vecchi tempi analogici. Entrambe hanno al loro interno abbastanza pellicola per 27 fotografie, la differenza sta nella natura della pellicola stessa.

La XP2 Super Single Use Camera adotta pellicola XP2, che è in bianco e nero ma si sviluppa utilizzando il procedimento C41 delle pellicole a colori. Questo permette di portare a sviluppare le proprie fotografie in un qualsiasi laboratorio, anche quelli di sviluppo rapido. Anche la stampa può essere fatta su carta originariamente per le stampe a colori, ma in tal caso i neri saranno poco "carichi" e le tonalità poco contrastate.

La HP5 Plus Single Use Camera usa invece pellicola HP5. Il vantaggio è che questo tipo di pellicola rende stampe contrastate con neri profondi, lo svantaggio è che non si sviluppa con i sistemi nati per le pellicole a colori e richiede quindi laboratori di sviluppo e stampa più professionali. 

Entrambe le fotocamere usa e getta hanno il flash e dovrebbero essere commercializzate al prezzo di una decina di euro, sviluppo e stampa esclusi.