Sicurezza

Internet Explorer 10 è il browser più sicuro del momento

Internet Explorer 10 è il browser più sicuro in circolazione, o almeno questo è ciò che afferma NSS Labs, che ha messo il prodotto Microsoft a confronto con quelli di Google, Mozilla, Apple e Opera. È stata valutata la capacità di bloccare i malware online.

Insieme a IE10, NSS ha testato Chrome 25 e 26, Firefox 19, Safari 5 e Opera 12, con test estesi e rigorosi. IE10 ha avuto successo nel 99,96% dei casi e si è piazzato primo. Al secondo posto troviamo Chrome (83%), mentre tutti gli altri sono lontanissimi, con il terzo classificato, Safari, fermo al 10,15%.

Il vantaggio di Internet Explorer è dovuto quasi totalmente al modo in cui Microsoft gestisce la reputazione degli URL, una tecnica del tutto simile a quella usata dagli antivirus di Kaspersky e Norton. Di fronte a un URL che si comporta in modo anomalo, il browser blocca la navigazione e avvisa l'utente, informandolo di un potenziale pericolo.

Chrome e IE usano poi tecniche CAMP (content agnostic malware protection) per controllare i file ed evitarne il download. Anche in questo caso si tratta di un approccio basato sulla reputazione, ma incentrato sui file invece che sugli URL. Chrome conta molto su questa capacità, come si vede dal grafico, e in futuro Google cercherà di renderla ancora più efficace (Google CAMP: l'antivirus definitivo dentro il browser Chrome e Google CAMP non è temuto dagli antivirus concorrenti).

Secondo i ricercatori l'approccio CAMP è però meno affidabile rispetto al controllo degli URL, può produrre un maggior numero di falsi positivi, e la sua efficacia dipende molto (troppo) dalle competenze dell'utente. Il documento (PDF) segna una frattura con il passato, perché per anni Internet Explorer è stato considerato il browser meno sicuro di tutti. Basterà questa ricerca a cancellare la lavagna e a far dimenticare i pregiudizi?