Tom's Hardware Italia
e-Gov

Internet soprattutto via smartphone: declino dei PC

Il Rapporto Audiweb di ottobre 2014 conferma che smartphone e tablet sono i dispositivi più usati per accedere su Internet. I PC perdono colpi: tengono duro solo sull'audience totale mensile.

In Italia Internet è vissuta sempre di più come un'esperienza mobile: mediamente la fruizione tramite smartphone e tablet supera come audience quella PC. L'ultimo rapporto Audiweb riguardante ottobre 2014 ha rilevato 21,5 milioni gli utenti unici totali nel giorno medio; 16,6 milioni da device mobili (smartphone e tablet) e circa 13 milioni da desktop.

"La total digital audience nel mese di ottobre è rappresentata da 28,8 milioni di utenti unici (2+ anni) nel mese", puntualizza Audiweb. "Sono 19 milioni gli utenti unici (18-74 anni) che hanno navigato su Internet almeno una volta nel mese da device mobili (smartphone e tablet), collegati per 43 ore e 36 minuti per persona".

Audiweb Ottobre 2014

Audiweb Ottobre 2014

Nel giorno medio l'audience online da mobile raggiunge 16,6 milioni di utenti unici e 1 ora e 37 minuti di tempo speso per persona, mentre l'accesso alla rete da desktop registra 12,9 milioni di utenti, collegati in media per 1 ora e 10 minuti.

Insomma, smartphone e tablet battono il personal computer su quasi ogni fronte. È solo sulla somma totale mensile di utenti unici che i PC tengono duro: 26,9 milioni contro 19,1 milioni.

Tom's Hardware può confermare che sul fronte video la situazione è ancora più polarizzata. Su YouTube il nostro network di YouTuber (seguito da oltre 8 milioni di follower) negli ultimi 28 giorni ha registrato il 42% degli accessi proveniente da mobile. I PC si sono fermati al 36% mentre i tablet non hanno superato il 19%. Console e Smart TV sono state rispettivamente allo 0,5% e 0,2%.

Durante la Games Week abbiamo avuto conferma che gli aficionados del mondo YouTuber per lo più concentrati tra i 18 e i 23 anni non guardano più la TV tradizionale. Preferiscono i video su smartphone: mordi e fuggi durante la giornata; con calma sul divano o a letto la sera.