Spazio e Scienze

James Webb è il telescopio 100 volte più potente di Hubble

Procedono i lavori per la costruzione del telescopio James Webb presso il Goddard Space Center in Maryland, negli Stati Uniti. L'astrofisico della NASA Ambra Straughn ha dichiarato che "sarà il più grande telescopio spaziale al mondo" e si parla già di una potenza di 100 volte superiore rispetto al telescopio Hubble, di cui è il successore designato.

Fin dall'inizio le aspettative per questo telescopio sono state altissime: è stato sviluppato per osservare le galassie responsabili della ri-ionizzazione dell'universo primordiale ed esaminare il residuo a infrarossi del big bang, in modo da poter ricostruire le condizioni iniziali di formazione dell'universo.

Il telescopio spaziale James Webb nei progetti

Stando a quanto riportano oggi i quotidiani statunitensi, fra i record di James Webb ci saranno anche i costi: dato che è considerato un progetto di elevata priorità dalla NASA, oggi dovrebbe essere approvato dal Sentato un finanziamento per 658 milioni di dollari. Da notare che il James Webb non è un progetto esclusivamente statunitense: oltre alla NASA sono coinvolte anche l'Agenzia Spaziale Europea, e l'Agenzia Spaziale Canadese. Non abbiamo ancora notizie relative ai fondi che stanzieranno quest'anno per questo progetto, che da programma dovrebbe essere pronto per ottobre 2018.

Si parla di una dimensione pari a quella di un campo da tennis, e le aspettative sono grandissime: l'astrofisico della NASA Amber Straughn ha spiegato che con questo strumento "si troveranno le risposte alle domande che l'umanità si sta facendo da millenni". Voi cosa vorreste sapere?