Spazio e Scienze

Joystick spaziale venduto all’asta a più di 600mila dollari

Prezzo da record per il joystick "spaziale" che fece atterrare l'Apollo sulla Luna nell'agosto del 1971. Come vi avevamo anticipato era stato messo all'asta  dal comandante David R. Scott della NASA, che lo aveva conservato per 43 anni completo di custodia e documentazione. Era prevedibile che questo cimelio a cavallo fra lo Spazio e l'alba del computer gaming sarebbe stato venduto a una cifra elevata, ma nessuno si aspettava che l'acquirente l'avrebbe pagato 610.063 dollari. I siti specializzati non esitano a parlare di record assoluto per un prodotto di questo genere.

Aggiudicato a più di 600mila dollari

Robert Pearlman, fondatore del sito collectSPACE.com, ha dichiarato che si tratta del "prezzo più alto mai pagato ad un'asta pubblica, almeno per un pezzo di un veicolo spaziale della NASA". Come spesso accade l'acquirente è rimasto anonimo, così come quelli che sempre tramite RR Auction (casa d'aste del Massachusetts specializzata in oggetti da collezione rari), si sono accaparrati uno strumento di allineamento ottico di Scott per 126.179 dollari e uno dei guanti indossati dall'astronauta Buzz Aldrin sulla storica missione Apollo 11 (61.212  dollari).

###old2964###old

Gli esperti di collezionismo spiegano che in questo periodo stiamo assistendo a un'impennata dei prezzi degli oggetti di collezionismo spaziale, anche perché la maggior parte delle missioni spaziali con equipaggio umano si limita ad andare e venire dalla Stazione Spaziale Internazionale.