e-Gov

Kaspersky svela l’antivirus in versione 2011

Kaspersky Lab ha presentato Kaspersky AntiVirus 2011 e Kaspersky Internet Security 2011, nuove soluzioni di sicurezza per PC Windows. I due software monitorano costantemente il sistema per rilevare le potenziali minacce e prevenire attività dannose.

Le nuove soluzioni comprendono componenti di reputation services. Ciò significa che le informazioni su un oggetto conosciuto vengono ricevute in tempo reale senza la necessità di analizzare l’oggetto sul PC. Le informazioni provengono dal database di Kaspersky Lab, e sono costantemente aggiornate. “Si tratta di un grande vantaggio”, ha affermato l’azienda “perchè tutti i moduli principali delle nuove soluzioni sono aggiornabili. Ciò significa che, nel caso emergesse un nuovo tipo di minaccia, le funzionalità dei prodotti Kaspersky Lab potranno essere aggiornate senza costringere gli utenti a dover reinstallare il software da zero”.

Clicca per ingrandire

Kaspersky AntiVirus 2011 e Internet Security 2011 offrono un’interfaccia semplificata oppure avanzata. L’azienda ha anche creato un gadget per Vista e Windows 7 che consente di accedere rapidamente alle funzioni principali del prodotto e alle impostazioni. È possibile visualizzare lo stato di protezione del computer, controllare un file con un solo clic e avviare un’applicazione in modalità protetta. 

Una nuova funzionalità permette di usare il disco d’installazione del prodotto come un disco di ripristino in caso di problemi. Al suo interno sono presente infatti una serie di utility per scansionare o riparare un computer infetto. Un’altra caratteristica di Kaspersky Anti-Virus 2011 e Kaspersky Internet Security 2011 consiste nella possibilità d’installazione su macchine che sono già state infettate da minacce come i rootkit che tentano di impedire l’installazione di soluzioni antivirus. 

Kaspersky Internet Security 2011 integra – oltre al firewall – la modalità Navigazione Sicura che permette di controllare ogni connessione a Internet e bloccare automaticamente l’accesso a siti che contengono collegamenti e codici maligni.

Clicca per ingrandire

La tecnologia sandbox introdotta per la prima volta nella linea di prodotti 2010 è stata ulteriormente migliorata. La Modalità Protetta per i siti web e per le applicazioni limita l’accesso alle risorse del computer e consente di navigare in internet con un browser virtuale sicuro mentre i programmi sospetti possono essere avviati in Modalità Protetta. Anche la protezione anti-phishing è stata aggiornata.

Clicca per ingrandire

La funzionalità Filtro Geografico fornisce agli utenti la possibilità di bloccare i domini relativi a paesi specifici. “Quando questa funzionalità viene attivata, l’accesso alle risorse con nomi di dominio specificati in precedenza non sarà più possibile. Il 65% di tutte le vulnerabilità di Internet provengono da siti attendibili che reindirizzano, a insaputa dell’utente, a siti pericolosi di paesi stranieri. Il Filtro Geografico blocca il reindirizzamento a domini che si trovano in paesi che l’utente ha deciso di bloccare”, ha dichiarato Kaspersky.

Clicca per ingrandire

Infine ci sono Controllo Sistema, una tecnologia monitora gli eventi di sistema e non manca il Parental Control per limitare l’accesso dei bambini ai siti di social networking, instant messaging e a programmi specifici. Consente inoltre ai genitori di controllare l’accesso al computer e di limitare il download di file e il trasferimento dei dati personali.

Kaspersky AntiVirus 2011 è disponibile a un prezzo a partire da 29,95 euro, mentre Kaspersky Internet Security 2011 da 49,95 euro.