Spazio e Scienze

Kobo Libra H2O, nuovo e-book reader più snello del Forma e anche più economico

Kobo Libra H2O è un nuovo e-book reader che potrà essere ordinato anche in Italia a partire dal 10 settembre al prezzo di 179,99 euro. Il design ricorda il modello Forma da 8 pollici (e un po’ il Kindle Oasis), ma gli ingombri sono leggermente inferiori e pari a 144 x 159 x 5.0 – 7.8 mm per 192 grammi di peso. Lo schermo è un 7 pollici E-ink touch con risoluzione di 1680 x 1264 pixel a 300 PPI. Non manca la luce frontale anche regolabile nella temperatura colore.

Su un lato la cornice ospita due tasti per lo scorrimento delle pagine anche se volendo si può procedere con il touch a schermo, mentre il tasto di accensione è posto sul retro. Confermata la certificazione IPX8, che assicura impermeabilità fino a 2 metri di profondità pera 60 minuti. Lo spazio di archiviazione è di 8 GB. Non manca il support Wi-Fi e per la ricarica si procede tramite porta micro USB. L’autonomia è di diverse settimane, ovviamente a seconda dell’uso.

Se da una parte l’hardware non è particolarmente rivoluzionario rispetto alla linea Kobo attuale, dall’altra è il software a compiere un passo in avanti. La nuova interfaccia – che comunque dovrebbe arrivare anche sugli altri reader tramite aggiornamento firmware – acquisisce nuove utili funzioni. Prima di tutto la visualizzazione in anteprima delle pagine durante la lettura è più comoda e pulita. Forse nella narrativa non sarà molto impiegata ma nei testi tecnici o nella saggistica potrebbe essere una comodità. Previsto anche un nuovo menu per le annotazioni e punti chiave di un testo. Anche le altre novità rientrano in quella che Kobo chiama “lettura per comprendere”.

Kobo Libra H2O sarà disponibile sul mercato tra una settimana nella versione bianca e nera al prezzo di 179,99 euro; non mancheranno poi le cover colorate al prezzo di 39,99 euro.

Chi desidera un modello Kobo più economico può dare un’occhiata al Clara HD.