Fotografia

La Lytro Camera cambia inquadratura alle foto già scattate

Lytro distribuirà il prossimo 4 dicembre un aggiornamento del software per l'elaborazione delle immagini scattate con la sua fotocamera "light field", molto nota per la sua tecnologia di cattura della luce incidente che consente di regolare la messa a fuoco anche dopo lo scatto.

Come se questa funzione non bastasse, i tecnici Lytro hanno introdotto due novità che potranno essere applicate tanto alle immagini scattate dopo la distribuzione dell'aggiornamento software quanto a quelle precedenti: l'applicazione di filtri creativi in stile retrò alla Instagram e soprattutto la possibilità di variare leggermente il punto di vista dell'inquadratura.

Quest'ultima funzione è ovviamente la più interessante e si basa sul fatto che la tecnologia "light field" della fotocamera Lytro, per come la descrivono i suoi ideatori, "piuttosto che catturare un solo piano focale, cattura l'intero campo di luce attorno all'immagine, con un singolo scatto. Un campo di luce include qualsiasi raggio di luce in qualunque direzione, e in qualsiasi punto nel tempo".

In questo modo era già possibile variare la messa a fuoco di un'immagine, ora è si può anche spostare leggermente l'angolo di campo dell'inquadratura muovendo il cursore del mouse sopra l'immagine. La variazione è minima, ma sorprendente perché siamo abituati a una fotografia come qualcosa di immutabile una volta scattata.

Una immagine di test con cui Lytro mostra il cambio di inquadratura: la differenza tra le due inquadrature (destra e sinistra) è minima ma c'è

L'applicazione di effetti creativi è una funzione più semplice, ma anche in questo caso Lytro ha seguito un approccio originale. Anche gli effetti non sono statici ma "vivi" e cambiano dinamicamente se spostiamo il cursore sull'immagine di partenza e in particolare se spostiamo il punto di messa a fuoco, ad esempio desaturando di volta in volta le zone fuori fuoco. I filtri aggiunti sono nove e le loro denominazioni danno un'idea parziale del loro effetto: Carnival, Crayon, Glass, Line Art, Mosaic, Blur+, Pop, Film Noir e 8-Track.

Per sperimentare direttamente con la modifica della prospettiva e con gli effetti della Lytro Camera conviene andare sul sito di Lytro stessa.