e-Gov

La top 10 delle tecnologie per il 2014: pane per informatici

Quali saranno le tecnologie che faranno il botto nel 2014? La società di ricerca IDC ha stilato la sua Top 10, dominata da cloud, social, mobile, big data e Internet delle cose. A quanto pare l'era dei PC è davvero finita, e avanzano invece tutte quelle tecnologie che servono per fruire di dati sempre e ovunque.

1 – Mercati emergenti all'arrembaggio

In Occidente la saturazione di tecnologia sta rallentando l'espansione, al contrario di quanto avviene nei Paesi in via di sviluppo, che secondo IDC il prossimo anno cresceranno del 10%, accaparrandosi il 35% del fatturato IT di tutto il mondo. Non solo: per la prima volta oltre il 60% della crescita della spesa IT a livello mondiale avverrà nei Paesi Emergenti. Inoltre nel 2014 il numero di dispositivi intelligenti collegati a Internet che verranno spediti nei mercati emergenti sarà quasi il doppio di quelli destinati ai mercati sviluppati. 

Le previsioni di IDC per il 2014

2 – La mobility guiderà la crescita, altro che PC

La spesa IT a livello mondiale crescerà del 5% rispetto al 2013, ma sarà guidata dalle tecnologie mobili. Smartphone e tablet rappresenteranno oltre il 60% della crescita totale, a livello globale il giro d'affari dei PC scenderà del 6%. 

3 – IaaS contro PaaS

Il prossimo anno si concretizzerà quella che IDC chiama la piattaforma di terza generazione, in cui si assisterà alla migrazione dalle infrastrutture IaaS (Infrastructure as a service) a quelle PaaS (Platform as a Service). La tendenza sarà guidata da Amazon, che sfornerà un numero impressionante di offerte PaaS nell'ambito degli Amazon Web Services. 

4 – L'assalto agli smartphone continua

La passione per gli smartphone e i tablet non si fermerà nel 2014. Le vendite cresceranno rispettivamente del 18% per i tablet e del 12% per gli smartphone. Android, grazie a Samsung, continuerà a dominare la scena; Apple resterà in seconda posizione ma continuerà a fatturare di più grazie ai prezzi medi di vendita più alti e al consolidamento dell'ecosistema di applicazioni. Il download di app da Google Play e i conseguenti i ricavi in crescita per l'azienda di Mountain View tuttavia ridurranno il divario del valore degli ecosistemi. 

L'evoluzione

5 – Sempre più fra le nuvole

Le spese cloud, compresi i servizi, le infrastrutture e le tecnologie necessarie per erogarli, aumenteranno del 25% nel 2014, raggiungendo 100 miliardi di dollari. Ci sarà un drammatico aumento del numero di data center e un'espansione su larga scala della varietà dei servizi cloud. Di conseguenza gli sviluppatori si daranno battaglia per creare le applicazioni cloud-based.

6 – Big Data

La spesa per i Big Data crescerà del 30% nel 2014 e supererà 14 miliardi di dollari perché la domanda per l'elevata capacità di analisi continua a superare l'offerta. Scatterà quindi la competizione per sviluppare "piattaforme cloud ottimizzate" in grado di gestire alti volumi di dati e/o forti flussi di dati in tempo reale.

7 – Social sempre più integrati

Le tecnologie social saranno sempre più integrate nelle applicazioni aziendali nel corso dei prossimi 12-18 mesi, e saranno una componente strategica in quasi tutte le strategie di coinvolgimento dei clienti e di marketing. I dati provenienti dalle applicazioni sociali alimenteranno inoltre il processo di sviluppo di prodotti e servizi. Secondo IDC entro il 2017, l'80% delle aziende di Fortune 500 avrà una comunità di clienti attivi.

Mobility

8 – Datacenter in forte espansione

I datacenter sono la base fisica per l'espansione del cloud, per questo cresceranno di numero e di importanza i datacenter dedicati al cloud. Di conseguenza dovrebbe aumentare il mercato dei server, dei componenti di storage e del networking.

9 – App e servizi

Applicazioni e servizi daranno ai leader di settore un vantaggio competitivo determinante. Bisognerà creare piattaforme innovative focalizzate sui settori di maggiore sviluppo.

10 – Internet delle cose

L'Internet delle cose crescerà in maniera esponenziale nel 2014, grazie alla sottoscrizione di nuove partnership industriali che porteranno i tradizionali produttori IT ad allearsi con fornitori di servizi di telecomunicazioni e aziende di semiconduttori per creare offerte integrate nel settore dell'elettronica di consumo. Da qui al 2020 questo business creerà un giro d'affari di 8.900 miliardi di dollari.