e-Gov

Le tariffe europee di roaming dovranno essere ridotte di circa il 40% per volere della Commissione Europea. La tegola, secondo fonti vicine a Reuters, sta per cadere sulla testa degli operatori mobili comunitari: è prevedibile che nei prossimi giorni esploda una polemica senza precedenti. La proposta della Commissione UE è di fissare un tetto di 24 centesimi di euro al minuto da luglio 2014 per il traffico extra-nazionale

Commissione Europea

Senza contare il traffico dati che dovrebbe passare dagli attuali 2,5 euro/Mb a 0,9 euro/Mb. Da luglio 2016 poi dovrebbero scomparire del tutto i costi di roaming più alti per le chiamate. Mentre gli SMS dovrebbero passare dagli attuali 11 centesimi a 10 centesimi.

In verità da tempo i commissari europei stavano cercando di portare avanti una politica basata sulla moral suasion, ma a seguito delle tiepide reazioni dell’industria mobile ecco arrivata la mannaia. La proposta dovrebbe essere approvata a giugno, ma prima di allora bisognerà ascoltare il parere dei vari Governi e degli operatori di settore.