Tom's Hardware Italia
IoT

Le funzioni

Pagina 3: Le funzioni
Dyson Pure Hot+Cool Link è in grado di purificare, riscaldare e rinfrescare l'aria di casa. Fa tutto in maniera autonoma e intelligente.

La purificazione dell'aria è la prima e più importante caratteristica di Pure, che migliora anche grazie alla funzione di ventilazione. Pulire l'aria significa fare passare l'aria presente in una stanza attraverso un filtro.

La qualità e capacità di questo filtro è quindi importante per lo scopo finale, per questo è stato sviluppato quello che Dyson chiama HEPA 360° Glass, in grado di catturare il particolato ed eliminare i gas, grazie allo strato aggiuntivo di carboni attivi. Ogni granello di carbone attivo all'interno del filtro è ricoperto da Tris, che ne ottimizza la capacità di intrappolare la formaldeide.

MVIMG 20180124 145747

Tuttavia è anche importante fare entrare l'aria all'interno del filtro. In altre parole, potrete avere a disposizione il filtro migliore del mondo, ma se l'aria non ci passerà all'interno, non servirà nulla. È qui che entra in gioco la tecnologia brevettata "Air Multiplier". In pratica viene aspirata aria all'interno del purificatore, che passa attraverso il filtro e viene immessa nuovamente nella stanza con una forza fino a sei volte superiore. L'aria così aspirata (anziché spinta) genera un flusso a lungo raggio di aria purificata, proiettata all'interno della stanza e capace di raggiungere l'intero ambiente circostante.

Queste tecnologie, abbinate ai sensori di controllo di umidità e temperatura, e alle programmazioni intelligenti permettono al purificatore di funzionare in autonomia e ripulire, secondo i vostri criteri di funzionamento e risultato che volete ottenere, l'aria di tutta la stanza.

Abbiamo pensato a dei test pratici per valutare l'efficacia del purificatore, test che non richiedessero l'intervento di un laboratorio specializzato in grado di misurare perfettamente le sostanze chimiche presenti nella stanza prima e dopo la fase di purificazione. E ci stiamo ancora pensando, dato che non è affatto semplice. Abbiamo effettuato dei test empirici in cui abbiamo avvicinato al purificatore degli incensi accesi, e il fumo veniva velocemente risucchiato dal filtro ed eliminato, al punto tale che la potenza di profumazione dell'incenso, in questa configurazione, era decisamente inferiore.

MVIMG 20180124 145627
MVIMG 20180124 145716

Non possiamo valutare con certezza la reale potenza di purificazione, ma è palese anche da questa piccola prova che il sistema funziona ed effettivamente trattiene sostanze chimiche che differentemente aleggerebbero nell'aria e si depositerebbero sulle superfici – e ovviamente parte finirebbe anche nei nostri polmoni.

Funzione termoventilatore e ventilatore

La funzione di termoventilazione non è differente da quanto ci aspettavamo. Impostate una temperatura e lasciate che autonomamente venga soffiata aria calda fino al raggiungimento di quella temperatura nella stanza.

Da notare che potenza e rumorosità non è mai stata eccessiva, ma i tempi per alzare la temperatura di un paio di gradi sono stati più che accettabili e pari a qualche decina di minuti. Certo in questo caso dipende molto dalla dimensione della stanza, dall'isolamento e dalla temperatura stessa, ma il risultato è stato soddisfacente.

MVIMG 20180124 145949

Inoltre il flusso di temperatura non è mai stato eccessivo, e anche il flusso d'aria ben distribuito.

Non abbiamo provato la funzione di raffrescamento, è ancora inverno e non è certo un test che si può valutare per bene ora. Torneremo su questo punto nei mesi caldi, ma specifichiamo subito da ora che abbiamo usato il termine raffrescamento, e non condizionamento, in quanto si comporta come un normale ventilatore, cioè non può raffreddare l'aria.

Verdetto

Dyson Pure Hot+Cool Link non è, come abbiamo visto, un semplice ventilatore, un purificatore o una sorta di stufetta ad aria. Ma è tutte queste cose assieme, con in più l'intelligenza donata da sensori, tecnologie brevettate e un'app. 

La funzione di purificatore è certamente importante, forse la più importante per chi è sensibile a questa tematica, ma in generale lo dovrebbe essere un po' più per tutti. Quantificare quanto cambia la vita è praticamente impossibile, ma è certamente qualcosa che è meglio avere, se potete permettervelo. Se poi siete allergici, allora è quasi un imperativo.

La possibilità di riscaldare una stanza rende l'insieme più interessante, e lo stesso vale per la funzione di ventilatore, certamente più apprezzabile nei mesi caldi. 

I sensori e l'applicazione vi offrono tante informazioni sulla qualità dell'aria, ma nella pratica vi permettono anche di attivare un controllo avanzato sul prodotto, e automatismi che miglioreranno l'ambiente in cui lo installerete senza richiedere troppi sforzi. Potenzialmente, una volta configurato, potreste anche dimenticare il telecomando e avere ugualmente la temperatura giusta e l'aria pulita.

Pure Hot+Cool Link è quindi un prodotto valido, venduto però a un prezzo importante. Se pensate di poter sfruttare tutte le funzioni, allora troverete una giustificazione maggiore alla spesa.


Tom's Consiglia

Oltre al Purificatore Pure Hot Cool Link, a questo link trovi altri prodotti Dyson