Spazio e Scienze

L’esplosione di una supernova

Pagina 9: L’esplosione di una supernova

first exploding star prediction gravity lens 3

L'11 dicembre 2015 per la prima volta gli astronomi sono riusciti a raccogliere le immagini dell'esplosione di una supernova proprio quando e dove avevano predetto che essa sarebbe avvenuta. La supernova, soprannominata Refsdal in onore dell'astronomo norvegese Sjur Refsdal, è stata avvistata nell'ammasso di galassie MACS J1149.5 + 2223.

A novembre 2014 gli scienziati erano riusciti a raccogliere quattro immagini separate della supernova collocate secondo una rara disposizione, nota come Croce di Einstein: era l'effetto di un'illusione ottica cosmica dovuto alla massa di una singola galassia all'interno del cluster che amplificava la luce della lontana esplosione stellare grazie al fenomeno noto come lente gravitazionale.

Proprio queste immagini hanno dato la rara opportunità di poter vedere la galassia ospite della supernova in tempi diversi. Sfruttando l'effetto della lente gravitazionale all'interno del cluster e grazie all'osservazione della conformazione a Croce di Einstein nel 2014, gli astronomi sono stati in grado di fare previsioni precise per la ricomparsa della supernova, che si sono rivelate corrette. Per maggiori informazioni consultate il sito dell'Agenzia Spaziale italiana.

Pagina 9: L’esplosione di una supernova

Indice