Home Cinema

LG: display OLED flessibili da 60 pollici nel 2017, è ufficiale

LG Display svilupperà entro il 2017 dei nuovi display OLED trasparenti e flessibili con diagonale di 60 pollici. L'iniziativa di ricerca rientra in un più ampio programma governativo, denominato Future Flagship Program, che mira a creare nuovi posti di lavoro e a rafforzare la posizione della Corea del Sud in vari mercati, tra cui appunto quello dei display OLED.

LG Display sarà la capofila di un consorzio di aziende che collaborerà nello studio e nella produzione di questi display OLED di nuova generazione. A parte lo sviluppo dei pannelli OLED in sé, il consorzio lavorerà anche allo studio delle loro applicazioni: il quotidiano The Korea Herald, che ha dato notizia della ufficializzazione del progetto governativo, indica ad esempio che questi pannelli verranno usati come display informativi trasparenti nelle stazioni degli autobus, negli acquari e nei punti vendita.

Il TV OLED con schermo da 55 pollici che LG ha presentato già alla fine del 2011

Il Future Flagship Program è un progetto portato avanti dal governo sudcoreano per stimolare l'economia locale: si stima che l'iniziativa legata al progetto dei nuovi display OLED possa creare 840mila posti di lavoro e generare qualcosa come 56 miliardi di dollari (circa 46 miliardi di euro) in esportazioni.

Oltre all'aspetto economico, come avevamo anticipato qualche tempo fa il Future Flagship Program serve a rafforzare le competenze tecnologiche della Corea del Sud: quello degli schermi OLED viene considerato come un settore in cui le aziende sudcoreane (principalmente LG Display e Samsung) sono all'avanguardia, ora si cerca di ampliare il gap tecnologico tra la Corea e le aziende cinesi, che sono in forte crescita nel settore display.