Home Cinema

Logitech Z-5500: Più Muscoli, Più opzioni

Pagina 1: Logitech Z-5500: Più Muscoli, Più opzioni

Introduzione

Introduction

Usando la stessa formula del Z-680, il 5500 va oltre il semplice concetto di set di altoparlanti. Aggiunge una componente essenziale, il decoder, che serve anche come pre amplificatore, selettore tra molte fonti audio oltre che consentire regolazioni audio. È accompagnato dall’indispensabile telecomando a infrarossi.

Con questo sistema potrete accedere a tutte le funzioni anche distanti dal PC, per il massimo comfort. A maggior ragione poiché le regolazioni possibili su un sistema 5.1 sono parecchie!

Vi starete chiedendo come mai Logitech non ha ceduto alla tentazione di aggiungere altoparlanti passando a un sistema 6.1 oppure 7.1 . Come abbiamo scritto in altre occasioni, la maggior parte delle sorgenti offre un massimo di 6 canali (5.1). Solo in pochi film in DVD c’è l’opzione 6.1, ma il miglioramento apportato è relativamente ridotto. Lo stesso discorso vale anche per i giochi. I miglioramenti che apporterebbe un sistema 7.1 sono marginali. Quindi la scelta di Logitech è ragionevole, siccome la soluzione 5.1 rimane la migliore alternativa per caratteristiche audio, problematiche d’installazione e, naturalmente, prezzo.

Introduction

Come accade solitamente con i sistemi di altoparlanti per PC, il 5500 comprende un subwoofer – che integra anche alimentatore e amplificazione – cinque satelliti e il decoder (Control Center), che supervisiona il sistema collegandosi all’unità subwoofer – tramite un connettore DB9 con viti. Ripetto alle versioni precedenti, l’aspetto è più tradizionale; la combinazione di finiture nere e metalliche dovrebbe appagare il gusto dei più. Il subwoofer è stato maggiorato, ciò non coincide automaticamente con un miglioramento. Certo è che una buona resa dei bassi e una riduzione di dimensioni sono due cose difficili da conciliare. Logitech non ha badato a spese, quindi non vediamo perché criticare la scelta.