Fotografia

Lomo LC-A+ edizione speciale per i 20 anni della lomografia

Si chiama LC-A+ Limited 20th Anniversary Edition la fotocamera con cui The Lomographic Society ha deciso di festeggiare i suoi vent'anni, quindi di conseguenza il ventennale della lomografia. Si tratta di una edizione speciale limitata della fotocamera analogica Lomo che ha dato il via a tutto un nuovo movimento fotografico e a una parziale riscoperta della pellicola.

La nuova fotocamera celebrativa sarà prodotta in soli mille esemplari da collezione, ciascuno con un suo numero di serie e accompagnato da un certificato di autenticità. L'edizione speciale si contraddistingue per essere rivestita in vera pelle, di colore blu e con effetto coccodrillo. Sul frontale, intorno all'obiettivo, una dicitura indica la celebrazione del ventennale. Il concetto è ancora più evidente sul retro, dove è presente un logo colorato in rilievo.

Dal punto di vista tecnico la fotocamera in edizione speciale è una normale Lomo LC-A+, quindi si basa su un obiettivo a focale fissa Minitar 1 da 32mm f/2,8 accoppiato a un sistema di messa a fuoco per intervalli di distanze (da 80 cm all'infinito con "passaggi" a 1,5 e 3 metri). La Lomo LC-A+ supporta la posa B e le esposizioni multiple. La pellicola usata è il tradizionale rullino 35mm, da scegliere con sensibilità ISO da 100 a 1.600.

Il ventennale da festeggiare è quello della riscoperta di una piccola produzione di fotocamere analogiche russe, appunto le Lomo o più precisamente Lomo Kompakt Automat. La lomografia nasce prima come fotografia analogica volutamente semplice e (spesso) difettosa, poi con il crescere e l'affermarsi della fotografia digitale si trasforma in un fenomeno di controtendenza. Per celebrarlo con la LC-A+ in edizione speciale bisogna investire 349 euro, mentre la LC-A+ standard ne costa 250.