Tom's Hardware Italia
e-Gov

L’ultimo assalto di Rambus al Jedec

Pagina 9: L’ultimo assalto di Rambus al Jedec
È ufficiale: durante il proprio discorso Craig Barret, CEO di Intel, ha annunciato che Intel offrirà estensioni a 64 bit per i propri processori server esistenti x86. A cominciare dal prossimo trimestre, Intel lancerà il "Nocona", basato sul processo produttivo a 90 nanometri, che supporterà applicazioni server sia a 64 che a 32 bit. Continua inoltre la campagna sulla Digital Home sul ruolo che "Intel Inside" è destinato a coprire.

L’ultimo assalto di Rambus al Jedec

XDR DRAM prototype board.


Scheda prototipo XDR DRAM.

Ora che s’intravvede finalmente il lancio di DDR2, Rambus ha presentato la sua nuova tecnologia di fascia alta, XDR. Rambus, entità odiata per la tendenza a citare tutti in giudizio, rimane fedele alla proprio mission di annunciare la prossima generazine di tecnologia DRAM . Eccovi in breve le specifiche di XDR:


  • Bus point-to-point veloce e bidirezionale in combinazione con un bussed address scheme;
  • Basata su Rambus technology: DRSL (Differential Rambus Signaling) e RSL;
  • Frequenza di funzionamento di 400 MHz, data rate ottale, PLL interno che moltiplica per 4 il clock;
  • Latenza minore;
  • Interfaccia mesocrona : trasferimenti a fasi fisse, ma arbitrari;
  • Nessuna necessità di tracciati dati identici sul PCB.

Ma l’attuale DRAM di Rambus non è ancora morto: la Roadmap prevede moduli da PC1333 a PC1600 per la fine di quest’anno.