Spazio e Scienze

Mars Ice Home, vivremo qui quando andremo su Marte?

Nell'ottica della colonizzazione umana di Marte, o anche solo di missioni esplorative da parte di piccoli gruppi di astronauti – uno dei più importanti problemi da risolvere è l'habitat in cui dovranno vivere.

Fra le numerose ipotesi che sono state fatte nel corso degli anni, una che aveva attirato l'attenzione era la Mars Ice Home progettata nel 2016 nell'ambito di uno studio di fattibilità al NASA Langley Research Center nel 2016 in collaborazione con SEArch + e CloudsAO. L'idea era grossomodo quella di una specie di igloo, che grazie alle pareti di ghiaccio avrebbe potuto proteggere gli abitanti dalle radiazioni (almeno in parte), oltre a isolare termicamente l'interno.

Mars Ice Home 3
Mars Ice Home

Oltre al generico rendering grafico con vista dall'esterno diffuso in origine, sono seguiti molti più dettagli, che vi mostriamo in questa pagina. Prima di tutto, lasciate perdere l'idea comune dell'igloo degli Inuit. Lo spazio all'interno di questa cupola è ripartito in più stanze e su più piani. Si tratta quindi di una struttura molto grande, all'interno della quale gli astronauti avranno a disposizione stanze "private" arredate con un letto e una scrivania. Sono inoltre previste una biblioteca, un laboratorio e una serra, che nelle intenzioni dovrebbe produrre cibo fresco mediante coltivazione idroponica  – almeno inizialmente, ossia in attesa di avere una serra vera e propria che ci possiamo immaginare in stile The martian.

Inoltre potranno ammirare il panorama marziano da una finestra. Immancabile la camera di equilibrio, così come i requisiti per la sicurezza, idealmente soddisfatti dalla presenza di pressione interna adeguata alla vita umana e da una struttura esterna sufficientemente resistente da proteggere gli ospiti dalle tempeste di polvere.   

Mars Ice Home 4

Abbiamo detto idealmente perché il progetto è sulla carta. Per vedere se effettivamente sarà funzionale come sembra bisognerà costruirlo su Marte, attingendo a quegli abbondanti depositi di acqua liquida che sono stati scovati dalle sonde, ma a cui dobbiamo trovare il modo di accedere materialmente. Una volta costruito questo habitat bisognerà poi verificarne la solidità strutturale, l'effettiva resistenza alle intemperie marziane, quindi valutare la quantità di radiazioni che filtrano all'interno. A quel punto potremo festeggiare, magari con della birra marziana.  

Mars Ice Home 5

Tom's Consiglia

Magari su Marte non sarà indicata, ma per le nostre case terrestri una poltrona sacco come questa è molto confortevole!