e-Gov

Microsoft ElectionGuard, il kit open source per il voto elettronico

Microsoft ha reso disponibile ElectionGuard, un kit di sviluppo software (SDK) open source gratuito per tutti i principali fornitori di tecnologie elettorali. Su GitHub chiunque potrà disporre di uno strumento capace di rendere il “voto più sicuro, verificabile ed efficiente”, che secondo l’azienda ha già dimostrato le sue qualità in diverse votazioni avvenute negli Stati Uniti e in altri paesi del mondo.

“Le specifiche di ElectionGuard includono le road map ‘informali’ e ‘formali’ per il funzionamento di ElectionGuard. Le specifiche informali sono state redatte dal Dr. Josh Benaloh di Microsoft Research e forniscono le basi concettuali e matematiche per elezioni verificabili end-to-end”, scrive Microsoft sul suo blog ufficiale. “Le specifiche formali contengono indicazioni dettagliate che i produttori dovranno incorporare nei loro sistemi, inclusa una descrizione completa dell’API – che è il modo in cui i sistemi di voto comunicano con il software ElectionGuard – e le fasi di un’elezione verificabile end-to-end”.

Per quanto riguarda il codice sorgente effettivo che i fornitori utilizzeranno per creare le loro implementazioni ElectionGuard è bene ricordare che è stato scritto in C in collaborazione con lo sviluppatore Galois.

“Come annunciato a maggio, ElectionGuard consente a enti governativi, organizzazioni di stampa, organizzazioni per i diritti umani o chiunque altro di costruire verificatori aggiuntivi in ​​grado di certificare in modo indipendente i risultati delle elezioni che sono stati accuratamente conteggiati e non sono stati modificati”, puntualizza Microsoft. “Le risorse disponibili su GitHub oggi includono un verificatore funzionante e le specifiche necessarie per costruire il tuo verificatore indipendente”.

Infine i produttori di sistemi di voto saranno liberi di integrare ElectionGuard nelle proprie piattaforme in vari modi. Ad esempio la versione realizzata da Tucker Viemeister, mostrata all’Aspen Security Forum di luglio, includeva funzionalità di accessibilità costruite sotto la guida del Center for Civic Design, autori dell’originale “Anywhere Ballot”, e incorporava il Controller adattivo Xbox per contrassegnare le schede. “Il repository open source del dispositivo di marcatura elettorale rilasciato oggi include una varietà di strumenti e elementi visivi necessari per costruire o diffondere i sistemi elettorali del mondo reale usando il meglio di ElectionGuard”, ricordare Microsoft.

Al progetto ElectionGuard stanno collaborando realtà come Clear Ballot, Democracy Live, Election Systems & Software, Dominion Voting Systems, Hart InterCivic, BPro, MicroVote, Smartmatic e VotingWorks.