Tom's Hardware Italia
e-Gov

Microsoft SurroundWeb, il browser 3D si proietta in salotto

Microsoft ha svelato SurroundWeb, un prototipo di browser tridimensionale che permette di proiettare le informazioni dei siti web sulle superfici dei salotti come muri e tavoli.

Microsoft Research ha svelato SurroundWeb, un browser tridimensionale che permette di visualizzare contenuti su più superfici all'interno della stessa stanza.

Le pareti e i tavoli possono diventare superfici adatte a SurroundWeb

La passione dell'azienda di Redmond per i salotti degli utenti non è nuova, visto che l'anno scorso abbiamo potuto ammirare Illumiroom, una tecnologia creata per aumentare l'immersione nei videogiochi grazie al Kinect e a un proiettore.

SurroundWeb sembra condividere molto con Illumiroom, con la differenza che in questo caso si parla d'informazioni visualizzate tramite un browser e proiettate sulle pareti e altre superfici dei nostri salotti.

Il documento di 16 pagine pubblicato da Microsoft Research illustra nel dettaglio questo progetto, che si basa sulla creazione dello scheletro di una stanza, o Room Skeleton, e di una Detection Sandbox che permette alle pagine web di registrare contenuti da visualizzare quando vengono rilevati oggetti, senza tuttavia far sapere al server la presenza di questi oggetti. Un elemento indispensabile per proteggere la privacy degli utenti.

Anche il televisore è parte integrante dell'esperienza di SurroundWeb – Clicca per ingrandire

Il prototipo realizzato dagli ingegneri di Microsoft necessita di una breve scansione della stanza per cercare superfici adatte alle proiezioni e permette di gestire fino a 25 schermate con una risoluzione di 1440 x 720 pixel e un refresh rate di 30 frame al secondo.

Tutto molto bello, ma quando potrebbe arrivare una tecnologia simile nelle nostre case? E a che prezzo? Domande alle quali non vediamo l'ora di dare una risposta.