e-Gov

Modulistica semplificata con Adobe

Adobe Systems ha annunciato una nuova soluzione per l’elaborazione della modulistica
che arricchisce la Adobe Intelligent Document Platform con una collaudata tecnologia
per la lettura di codici a barre bidimensionali, trasformando i flussi di lavoro
basati su moduli cartacei di aziende ed enti pubblici. Facendo leva sui punti
di forza dello standard Adobe PDF e sulla capillare diffusione del software
Adobe Reader, la nuova soluzione per la modulistica Adobe basata su codici a
barre permetterà alle aziende di ridurre i costi e gli errori associati
all’inserimento manuale dei dati dando vita a un ambiente unificato compatibile
con i processi basati su moduli sia cartacei che elettronici.

"Questa nuova tecnologia contribuirà a risolvere un pressante
e gravoso problema che affligge le aziende e gli enti pubblici di tutto il mondo
",
ha dichiarato Ivan Koon, Senior Vice President della Intelligent Documents Business
Unit di Adobe. "A causa delle nuove normative di legge, dell’obbligo
di pari accesso e delle sfide poste dai sistemi legacy, molti nostri clienti
si vedono costretti a spingere i loro clienti/utenti a inviare la modulistica
in formato cartaceo. Con la nuova soluzione, le aziende avranno l’opportunità
di accedere più rapidamente a dati più accurati e, con la tecnologia
PDF quale fulcro dell’investimento, avranno bisogno di un unico ambiente per
elaborare tutta la modulistica sia cartacea che elettronica
".

Per realizzare moduli PDF compatibili con i codici a barre, aziende ed enti
pubblici potranno utilizzare il software Adobe Acrobat 6.0 Professional con
apposito plug-in o una futura versione del software Adobe Designer. Per consentire
agli utenti finali di compilare e stampare tale modulistica, le aziende potranno
fare leva sull’oltre mezzo miliardo di copie di Adobe Reader distribuite fino
a oggi. Adobe Document Server for Reader Extensions può essere impiegato
per integrare diritti aggiuntivi nei moduli PDF prima della loro distribuzione,
assicurando agli utenti Adobe Reader l’accesso a ulteriori funzionalità.
Le aziende potranno effettuare la lettura dei moduli compilati tramite un server
di decodifica Adobe o un sistema legacy, acquisendo le informazioni in essi
contenute e riversandole in un sistema back-end per l’elaborazione.

La soluzione per la modulistica contenente codici a barre verrà sperimentata
nel corso del 2004 e la sua disponibilità è prevista entro la
fine dell’anno nell’ambito della linea di prodotti server Adobe. I prezzi saranno
annunciati contestualmente alla disponibilità durante la seconda metà
dell’anno.