Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

NAMU

Pagina 13: NAMU
L'Intelligenza Artificiale è di gran moda e anche in Italia molte aziende hanno deciso di investire nello sviluppo di algoritmi per creare prodotti e servizi di nuova generazione. Con questo articolo vi proponiamo un catalogo sintetico che ne raccoglie alcune tra le più importanti e innovative

Sito Web

Facebook

Namu vuole applicare il machine learning al settore del marketing e delle vendite, un ambito nel quale è sempre ben accetta quanta più intelligence possibile. Nello specifico, la società fondata da Alberto Baccari e dalla holding Call2Net SpA vuole facilitare la gestione dei clienti e la vita dei venditori.

E vuole farlo con con un CRM (Customer Relation Management) avanzato, che secondo quanto riportato sul sito è "il più intelligente del mondo". Intelligenza che viene applicata tanto nel CRM sviluppato da Namu quanto come plug-in di strumenti esistenti come quelli Salesforce, Hubspot, SAP o IBM.

namu

In che modo un CRM può essere intelligente? Baccari lo sintetizza in modo efficace dicendoci che è il software "per trovare clienti e trovare soldi per PMI e Corporate". In concreto, il responsabile delle vendite (o chi per lui) avrà dei semplici comandi per trovare quei clienti da contattare prima di altri, perché gli algoritmi hanno determinato maggiori probabilità di chiudere il contratto.

Detta così può sembrare semplice, ma Baccari ci ha spiegato che con questo strumento un singolo venditore può arrivare a gestire con efficienza fino a 4.000 clienti. Significa che potenzialmente una persona può fare il lavoro che oggi ne richiede quaranta, il che è ovviamente un bel vantaggio. E questo grazie ad algoritmi di machine learning che fondono dati forniti dal cliente con altre informazioni, per generare un risultato che, a quanto pare, è piuttosto convincente. Siamo quindi nel campo del decision making della "AI come oracolo".

NAMU è nata dall'esperienza maturata in ambito insurance con Groupama Assicurazioni, e questo ha portato Baccari a scoprire due nuove opportunità di crescita. Le tecnologie note come insurtech e la digitalizzazione delle singole agenzie, su cui l'azienda lavorerà nei prossimi anni. NAMU è una startup accelerata da Primomiglio SGR, che finora ha ricevuto finanziamenti privati per 400.000 euro (in apertura secondo round da 1 mln di euro), e nel 2018 dovrebbe ampliare la propria attività con nuovi strumenti e nuovi accordi commerciali.

Il punto cardine di questa strategia sta nell'offrire un CRM avanzato e potente non solo alle grandi holding internazionali, ma anche e soprattutto alle PMI – vale a dire clienti che non potrebbero comunque permettersi strumenti costosi come quelli di Salesforce. Per questo, e per trovare velocemente molti utenti, NAMU offre gratuitamente il suo CRM con le funzioni di base; si pagano solo le funzioni avanzate.