Streaming e Web Service

Netflix, da oggi c’è lo streaming in Dolby Atmos

Per creare un'atmosfera coinvolgente, il sonoro ha un'importanza pari a quella della componente visuale, essendo uno strumento fondamentale per ampliare la narrazione e far entrare lo spettatore nella storia. Per questo a partire da Okja, film diretto da Bong Joon Ho, recentemente presentato al Festival di Cannes, Netflix introdurrà il supporto a Dolby Atmos, diventando così il primo servizio di video on demand in streaming a farlo.  

0817 dolby3

Si tratta di un'innovazione molto importante, perché come 4K e HDR portano sullo schermo immagini più definite e realistiche, così Dolby Atmos crea suoni accattivanti che posizionano l'audio in diversi punti della stanza, incluso dall'alto, per ricreare il realismo di una scena nel comfort del tuo salotto. Impiegato per la prima volta al cinema nel 2012 in occasione della proiezione del film Pixar Ribelle – The Brave, Dolby Atmos è una tecnologia surround, ma a differenza delle precedenti non si basa sui canali, bensì sugli oggetti sonori.

In particolare Atmos supporta fino a 128 oggetti sonori, a cui può essere assegnata una posizione all'interno di uno spazio tridimensionale virtuale, che può anche variare nel tempo. A seconda della posizione di ciascuno degli oggetti in un determinato momento dunque il processore audio deciderà quali saranno gli altoparlanti che lo riprodurranno, offrendo così la ricostruzione di un amiente sonoro molto più tridimensionale e dinamico rispetto all'approccio classico a canali.

Un'idea di quanto sia importante la possibilità di utilizzare Dolby Atmos a fini creativi ce la dà proprio il regista Bong dopo aver ascoltato il mix Dolby Atmos di Okja.

 La nuova tecnologia non sarà sfruttata soltanto in Okja ma sarà disponibile anche in un numero selezionato di titoli di imminente uscita, tra cui:

  • BLAME! (28 luglio)
  • Death Note (25 agosto)
  • Bright (dicembre)
  • Wheelman (2017) 

Molti di questi titoli saranno disponibili anche in 4K e HDR, così l'immersione audio che farà così da cornice a immagini spettacolari.

1484238919 netflix

A tutt'oggi lo streaming in Dolby Atmos è supportato da Xbox One e Xbox One S di Microsoft. Il supporto per le TV LG OLED 2017 disponibile a breve. Con Xbox è possibile usufruire di questa esperienza se la console è connessa a sistemi home theater, TV o soundbar compatibili con Dolby Atmos, oppure tramite cuffie compatibili acquistabili tramite l'app Dolby Access presso l'Xbox Store. Le TV OLED LG hanno funzionalità Dolby Atmos integrate in grado di creare un campo sonoro a 360° gradi senza richiedere alcuna connessione a un sound system esterno. In futuro comunque Netflix intende estendere ulteriormente il supporto ad altri dispositivi, rendendo l'esperienza più accessibile agli abbonati di ogni paese. 


Tom's Consiglia

Per chi spazio in casa una TV 4K HDR come la Samsung UE50KU6000K da 50 pollici potrebbe essere una buona scelta.