Streaming e Web Service

Nuova offerta Sky per chi ha una connessione Internet: si parte da 29,90 euro al mese

Da oggi puoi vedere tutta la TV di Sky con la tua fibra di casa, senza parabola”. È questa la scritta che spicca sul sito ufficiale di Sky, che a tutti gli effetti entra con rinnovato vigore nel mercato dello streaming a pagamento  – anche se l’offerta non prevede un pacchetto cumulativo payTV+fibra. Il cuore del servizio è ovviamente legato a Sky Q, l’hub domestico che a seconda dei modelli consente la fruizione di contenuti HD o 4K HDR, il multiscreen wireless con Sky Q Mini, etc. Fra le caratteristiche comuni il supporto ai canali del digitale terrestre, il controllo vocale via telecomando, la registrazione e ovviamente il supporto Wi-Fi ed Ethernet.

Sky in pratica permette di abbonarsi consentendo di scegliere fra la versione satellitare e quella Web. La seconda però è abilitabile per ora solo se si dispone di un servizio attivo (FTTH, FTTC o FWA) con Fastweb, TIM, Tiscali, Vodafone o Wind Tre Infostrada. Sky suggerisce però che per godere di un programma in alta definizione e gestire in contemporanea due registrazioni e uno streaming da dispositivo mobili ci vogliono almeno 15 Mbps di banda – per altro la banda minima garantita che chiede ai provider.

“I clienti che avranno aderito a Sky Q con la tua fibra di casa per vedere tutta la TV di Sky, potranno infatti, da subito accedere alla loro area personale del sito sky.it per ricevere tutte le informazioni sul loro abbonamento e per essere sempre aggiornati sullo stato della spedizione di Sky Q”, spiega Sky.

“Sky Q arriverà direttamente a casa in pochi giorni e per l’attivazione basteranno pochi semplici passi, senza bisogno dell’intervento di un tecnico. Sarà sufficiente collegare Sky Q alla presa di corrente, al televisore con cavo HDMI e all’antenna del digitale terrestre con l’apposito cavo, inserire la propria smart card, e connettere il decoder alla tua fibra di casa”.

Entro la fine del 2019 i clienti con My Sky via fibra potranno godere della “stessa esperienza di visione di Sky Q: il software del box che hanno già in dotazione, infatti, sarà aggiornato automaticamente e in modo gratuito da parte di Sky”. Da ricordare infine che l’area app comprende già DAZN, Spotify, Vevo, YouTube, etc.

Costi

Sky Q Fibra a 29,90 euro al mese (poi 12 mesi 43,20 euro) prevede il dispositivo Sky Q base (HD) con i pacchetti e le opzioni TV (show, serie TV, news, arte, etc.), Calcio, HD e Sky Go Plus. Il costo iniziale per consegna e attivazione è di 49 euro. Se si vogliono aggiungere Sky Cinema e Sky Sport bisogna pagare rispettivamente un plus di 15 euro al mese (primi 12 mesi, poi 16,20).

In pratica dopo 12 mesi con l’offerta base si andranno a pagare 43,20 euro al mese, aggiungendo un bouquet 59,40 euro al mese, aggiungendone due 74,60 euro al mese.

La versione satellitare di base (Sky Q Black) costa praticamente lo stesso, ma offre anche Sky On Demand.