Fotografia

Nuova Sony RX100 VI, la compatta col super-zoom e 4K HDR

La linea di fotocamere compatte con sensore da un pollice ad alte prestazioni RX100 di Sony è arrivata alla sesta generazione, introducendo non solo diverse novità, tra cui il nuovo obiettivo Zeiss 24-200 f2,8 : 4,5 e un nuovo sistema di autofocus migliorato con 315 punti a rilevamento di fase.

Proprio il nuovo obiettivo è la novità principale, in quanto permette un'estensione focale che va dal grandolo a un discreto zoom, permettendo dunque una versatilità fuori dal comune. Ciò è reso possibile grazie ai due elementi in vetro asferici ED (Extra-low dispersion) e ad altri otto elementi asferici di cui quattro di tipo AA (asferici avanzati).

L'apertura del diaframma va da un minimo di f2.8 a 24mm fino a un massimo di f4.5 a 200 mm e abbinata alla stabilizzazione ottica in grado di compensare fino a 4 stop, permette di catturare immagini sempre brillanti e ricche di dettagli.

sony rx100 vi

La scocca e il design sono molto simili al modello precedente, la Sony Cyber-shot RX100 V, con un corpo in metallo molto compatto. Per la prima volta viene introdotta la possibilità di sfruttare lo scatto tramite touch del display che può non solo essere ribaltato di 180° per gli autoscatti, ma inclinato verso il basso fino a 90°, contro i 45° della quinta versione.

Sony RX100 VI (1)

Anche il mirino elettronico, un Tru-Finder XGA OLED ad alto contrasto con 2,35 milioni di punti e rivestimento Zeiss è stato migliorato, e si estrae con un unico movimento tramite la pressione dell'apposito tasto.

Leggi anche: Guida all'acquisto della fotocamera mirrorless

Cambia anche il sensore, un nuovo CMOS Exmor RS di tipo "stacked" da un pollice con risoluzione da 20,1 megapixel e chip DRAM che abbinato al processore BIONZ X e al rinnovato chip di acquisizione, permette di incrementare la velocità di elaborazione dell'immagine.

sony RX100 VI 1

Il sistema di autofocus ibrido con 315 punti di messa a fuoco che ricoprono il 65% del sensore, permette adesso di mettere a fuoco in soli 0,03 secondi, una prestazione senza pari nel mondo delle compatte.  Viene integrata anche la funzione di eye-AF, come nelle mirrorless top di gamma della casa giapponese. La Mark VI è in grado di scattare raffiche da 24 fps a piena risoluzione con autofocus attivo con un buffer di 233 immagini.

Lato video è stata introdotta la possibilità di registrare video in 4K HDR, sfruttando la lettura completa dei pixel senza pixel binning, evitando così fastidiosi artefatti e catturando immagini di elevata qualità.

sony rx100 vi cc

Non manca poi la possibilità di usare i profili colore S-Log3/S-Gamut3, l'HLG (Hybrid Log Gamma), la capacità di registrazione video in fullHD a 120fps e il super slow motion sempre in FullHD fino a un massimo di 960 fps.

La nuova fotocamera compatta di fascia alta sarà disponibile a partire dal mese di giugno a un prezzo di 1340 euro, in preordine su amazon con spedizioni a partire dal 13 Luglio.


Tom's Consiglia

La Sony RX100 MK3 rimane tutt'oggi un'alternativa molto valida, con schermo ribaltabile e un'ottima qualità sia nelle foto che nella registrazione video in FullHD.