Home Cinema

Nuovi TV OLED LG 2018: massima qualità con processore α9 e risoluzione 4K

LG ha presentato i nuovi Smart TV OLED della gamma 2018, caratterizzati dalla presenza delle ultime tecnologie e di cura e ricercatezza sia per la qualità dei pannelli che per la costruzione.

Tra le più importanti la presenza del nuovo processore alpha 9, di cui vi abbiamo già parlato qui, e che permette di abilitare l'High Frame Rate (HFR), in grado di riprodurre immagini a 120 frame al secondo, il 4k Cinema HDR compatibile con i profili colore Advanced HDR, HDR10 e Hrybrid Log-Gamma.

I sette modelli – W8, E8, C8, B8, SK9500, SK8500, SK8100 – variano per grandezza del pannello e caratteristiche tecniche. Il design  è minimalista ma allo stesso tempo funzionale.

Il top di gamma W8 si caratterizza per uno spessore di soli 2,57 millimetri, a detta di LG così sottile da non generare ombre, e può essere appeso come se si trattasse di un quadro. I prezzi al pubblico saranno di 7.499 euro per la versione da 65 pollici e di 14,999 euro per quella da 77 pollici.

I più economici B8 e C8 presentano un design rinnovato della soundbar che permette una migliore diffusione dell'audio nella parte frontale e sempre il B8, il modello più economico disponibile nei tagli da 55 e 65 pollici, è l'unico dell'intera gamma a montare il processore alpha7 in arrivo a giugno.

IMG 20180405 120248

Novità anche per la fascia più economica dei SuperUHD dotati di Nanocell, tecnologia che consente di monitorare una ad una le unità di retroilluminazione in modo da garantire neri assoluti e fedeltà dei colori. I prezzi per questi modelli variano dai 1199 euro per il modello da 49 pollici fino ad arrivare ai 2999 euro per quello da 65 pollici.

LG porta in tutti i modelli anche l'intelligenza artificiale AI ThinQ, già vista sul top di gamma V30, e che consentirà una migliore fruizione e ricerca dei contenuti grazie anche al riconoscimento vocale.