e-Gov

Nvidia è da record grazie alle GeForce GTX Kepler e Tegra 3

Fatturato da record per Nvidia nel terzo trimestre fiscale 2013 (concluso il 28 ottobre). L'azienda ha toccato 1,2 miliardi di dollari, in crescita del 15,3% rispetto ai tre mesi precedenti e del 12,9% sullo stesso periodo dell'anno passato. L'utile netto si è attestato a 209 milioni di dollari, in crescita del 75,6% rispetto al secondo trimestre e del 17,3% su base annua.

Crescita anche per il margine lordo operativo, che è salito al 52,9% dal 51,8% di tre mesi fa e dal 52,2% del terzo trimestre fiscale 2012. Le spese operative si aggirano intorno ai 385 milioni di dollari, in calo sul secondo trimestre e in rialzo del 6,9% sullo stesso periodo dell'anno passato. Nvidia ha inoltre chiuso il trimestre con una liquidità di 3,43 miliardi di dollari – in crescita di 156,7 milioni (4,8%) sul trimestre precedente.

Buone notizie per gli azionisti, che godranno del pagamento di un dividendo trimestrale. Nvidia ha annunciato inoltre l'estensione fino a dicembre 2014 del suo programma di riacquisto delle azioni (del valore di 2,7 miliardi) avviato nell'agosto del 2004. Finora l'azienda ha investito 1,46 miliardi di dollari per riacquistare 90,9 milioni di azioni ordinarie. "Il dividendo di 7,5 centesimi per azione, 30 centesimi su base annuale, è equivalente a una resa di circa il 2,4% in accordo al prezzo di chiusura delle azioni (12,61 dollari) del 7 novembre. Sarà pagato il 14 dicembre 2012 a tutti gli azionisti che faranno richiesta entro il 23 novembre".

"Gli investimenti in nuove strategie di crescita hanno dato i loro frutti in questo trimestre, con un record di fatturato e margini", ha affermato Jen-Hsun Huang, presidente e amministratore delegato di Nvidia. "Le GPU Kepler sono vincenti nei settori in cui operiamo, da quello del gaming fino a quelli della progettazione e del supercomputing. Inoltre Tegra è a bordo di alcuni dei tablet, dei telefoni e delle automobili più innovativi sul mercato".

Risultati finanziari
(in millioni, eccetto le quote) Terzo trim. fiscale 2013 Secondo trim. fisc. 2013 Terzo trim. fiscale 2012 Trimestre su trimestre Base annua
Fatturato $1,204.1 $1,044.3 $1,066.2 +15.3% +12.9%
Margine lordo 52.9% 51.8% 52.2% +1.1 p.p +0.7 p.p
Spese operative $384.4 $401.1 $359.6 -4.2% +6.9%
Utile netto $209.1 $119.0 $178.3 +75.6% +17.3%
Utile per azione $0.33 $0.19 $0.29 +73.7% +13.8%

Jen-Hsun Huang ha poi aggiunto che l'azienda è lieta di iniziare a pagare un dividendo trimestrale agli azionisti e che ha fiducia per il futuro. "Confido nella possibilità di continuare a crescere. Data la nostra forte posizione finanziaria e la continua capacità di generare valore, siamo in una buona posizione per continuare a investire nel nostro futuro".

Per quanto riguarda le varie divisioni dell'azienda, troviamo che il business delle GPU consumer ha raggiunto un fatturato di 739,6 milioni di dollari, in crescita del 10,7% sul secondo trimestre e del 14,7% su base annua. Nvidia parla di una domanda consistente per quanto riguarda le schede video desktop, grazie anche al recente debutto di nuovi prodotti (GTX 650, GTX 650 Ti, GTX 660, GTX 660 Ti), mentre l'azienda ha registrato un risultato record per quanto concerne la vendita di GPU per notebook (basati su piattaforma Ivy Bridge).

Nvidia ha anche incassato 66 milioni di dollari da Intel, una somma riconducibile a un accordo sulla licenza di alcuni brevetti (Intel e Nvidia insieme contro AMD, chi ci guadagna?). La divisione chipset, anche detta MCP, ha visto contrarsi il fatturato a 3,3 milioni di dollari rispetto ai 7,3 milioni del precedente trimestre e ai 22,4 milioni di un anno fa. Un calo fisiologico dato che l'azienda non è nel settore da tempo.

Risultati finanziari divisioni Nvidia
(in millioni) Terzo trim. fiscale 2013 Secondo trim. fisc. 2013 Terzo trim. fiscale 2012 Trimestre su trimestre Base annua
GPU $739,6 $668.3 $644.8 +10.7% +14.7%
Professional Solutions 220,6 196.3 230.3 +12.4% -4.2%
Consumer Solutions 243,9 179.7 191.1 +35.7% +27.6%
Totale $1,204.1 $1,044.3 $1,066.2 +15.3% +12.9%

Il fatturato della divisione Professional Solutions Business, che include la grafica per workstation Quadro e le schede Tesla per il settore HPC, è cresciuto del 12,4% sul secondo trimestre, salendo a 220,6 milioni di dollari. Il dato è in calo del 4,2% su base annua. "Il business delle soluzioni Quadro ha continuato a essere avversato dallo scenario macroeconomico debole, in particolare in Europa. Al contrario, il business delle soluzioni Tesla è cresciuto sia sul precedente trimestre che sull'anno passato", ha specificato Nvidia.

La divisione Consumer Products Business – quella che include i chip Tegra, le soluzioni radio Icera e le royalty associate alle console – ha chiuso il trimestre a 243,9 milioni, in crescita del 35,7% sui tre mesi precedenti e del 27,6% su base annua. Il netto balzo in avanti è da ricondursi alle ottime vendite di prodotti Tegra 3 come il Nexus 7 di Google (ma realizzato da Asus). Per il quarto trimestre fiscale 2013 l'azienda si aspetta un fatturato tra 1,02 e 1,17 miliardi, con un margine del 52,9% in linea con quello di questo trimestre. Le spese operative dovrebbero attestarsi a circa 400 milioni.