Realtà virtuale

Oculus al lavoro su un controller per rilevare i movimenti?

Oculus VR sembra essere al lavoro su un controller in grado di rilevare i movimenti. La soluzione ideale per accompagnare il visore per la realtà virtuale Oculus Rift. La notizia, riportata da CNET, proviene da fonti vicine all'azienda, ma per ora sembra poco più di un'indiscrezione.

Non ci sono infatti dettagli su come saranno questi controller, o quando saranno disponibili, ma le fonti di CNET spiegano che la soluzione pensata dagli ingegneri di Oculus VR prevede l'uso di una telecamera. Un'idea che sembra simile a quella avuta da Sony con il visore Project Morpheus, che funzionerà in combinazione con il controller Move e la PlayStation Camera per rilevare i movimenti degli utenti.

Oltre a questo controller sembra che Oculus VR stia sperimentando una telecamera in grado di riconoscere i gesti delle mani e delle dita degli utenti. Questa tecnologia potrebbe essere disponibile nella versione definitiva del visore, quella che per intenderci sarà venduta al pubblico.

Putroppo non si sa ancora quando l'Oculus Rift sarà disponibile alla massa. La speranza è di scoprire ulteriori dettagli a settembre, quando Oculus VR terrà la sua prima "development conference", un evento che punterà ad attirare ulteriori sviluppatori sulla piattaforma dell'azienda.