Realtà virtuale

Oculus Rift Crescent Bay: rivoluzione per la realtà virtuale

Oculus VR ha mostrato al CES 2015 il nuovo Oculus Rift Crescent Bay, una versione del celebre visore per la realtà virtuale che migliora ulteriormente quanto offerto con il DK2, l'ultima edizione del kit di sviluppo distribuito dall'azienda.

oculus rift crescent bay

Crescent Bay può contare su schermi con risoluzione 1440p, un peso ridotto rispetto alle altre versioni dell'Oculus Rift e sull'audio stereo integrato nel dispositivo, come vi abbiamo svelato a settembre, in occasione della sua presentazione ufficiale.

La leggerezza non è il solo punto a favore del Crescent Bay, come ci ricorda il nostro caporedattore Andrea Ferrario, ma anche la struttura è più snella e comoda in confronto al DK2. Inoltre, l'aumento della risoluzione può sembrare esiguo (il DK2 arriva a 1080p) ma aiuta a rendere le immagini più dettagliate e mitigare il senso di nausea e di "mal di mare" che potrebbero avvertire gli appassionati più soggetti a questo disturbo.

"L'esperienza con Crescent Bay è molto positiva e questo mercato è sempre più interessante, giorno dopo giorno" spiega il nostro Andrea Ferrario nel filmato che vi proponiamo in questa notizia. Noi sottoscriviamo le sue parole e speriamo che Oculus prepari in fretta una versione del visore dedicata ai consumatori, che molto probabilmente dovranno attendere ancora diversi mesi.