Tom's Hardware Italia
Fotografia

Olympus OM-D E-M1, la mirrorless sostituisce la reflex

Olympus annuncia la nuova OM-D E-M1, che può essere considerata tanto la nuova top di gamma della gamma micro-quattroterzi quanto l'ultima evoluzione delle reflex quattroterzi Olympus.

Olympus presenta la nuova mirrorless OM-D E-M1, che si annuncia come una pietra miliare. Non solo per il successo e le qualità della capostipite OM-D E-M5, ma anche per il tentativo di unificazione tra il mondo mirrorless e quello reflex: la E-M1 si propone infatti anche come evoluzione delle reflex quattroterzi del marchio, segmento che non vede debuttare un nuovo corpo macchina ormai da molto tempo.

Grazie al sensore con sistema AF a rilevazione di fase integrato, infatti, le ottiche progettate per il sistema quattroterzi possono ora funzionare senza problemi o limitazioni (lentezza, perdita delle funzionalità di inseguimento) anche su un corpo senza specchio. A seconda dell'ottica installata, la E-M1 attiverà il sistema AF più appropriato – a rilevazione di contrasto per le ottiche micro-quattroterzi, a rilevazione di fase per le quattroterzi.

Il sensore sarà un LiveMOS da 16.3 Mpixel, coadiuvato da un nuovo processore d'immagine TruePic (siamo alla settima generazione) che consentirà di raggiungere i 25.600ISO di sensibilità massima. Il mirino, ovviamente elettronico, si preannuncia "speciale": grande, di elevata risoluzione (2.360.000 punti), offrirà una funzione unica come la preview HDR, nonchè la preview dei modi colore selezionati. Il time lag di soli 29ms dovrebbe mettere al riparo dai fastidiosi effetti di aggiornamento che a volte si osservano in presenza di EVF.

La E-M1 sarà robusta, a misura di professionista, e affidabile. Il suo guscio in lega di magnesio sigillato contro le intemperie è a prova di polvere, schizzi di pioggia e freddo fino a -10°C, e non manca lo stabilizzatore a 5 assi già apprezzato sulla E-M5. Altrettanto "robusto" il nuovo obiettivo M.ZUIKO DIGITAL ED 12-40mm 1:2.8 annunciato contestualmente, che si propone come compagno ideale della nuova OM-D.

La OM-D E-M1 sarà disponibile sul mercato USA a partire da ottobre, a un prezzo di circa 1400 dollari per il solo corpo. Pare inoltre che, almeno per alcuni mercati, verrà attivata una promozione iniziale che regalerà ai possessori di corredi quattro-terzi l'anello adattatore per l'utilizzo delle loro ottiche sul nuovo corpo macchina.