Tom's Hardware Italia
Home Cinema

pagina n.4

Pagina 4: pagina n.4
Quando quelli della Apple decidono di produrre qualcosa di nuovo, solitamente fanno un buon lavoro. Con la terza generazione di iPod, hanno aggiunto una serie di nuove caratteristiche per aumentarne la funzionalità. Abbiamo inoltre preso in considerazione alcuni accessori molto utili per chi vuole estendere la versatilità dell'iPod.

Un confronto tra passato e presente, Continua

Un confronto tra passato e presente, Continua


La retroilluminazione e la dimensione
del display si sono mantenuti uguali! Grandezza e leggibilità dello schermo
sono tra i migliori aspetti dell’iPod. Il display, accoppiato al nuovo Play
List Builder, è facile da leggere e continua a essere un’ottima caratteristica.
Complimenti alla Apple per aver continuato a prestare attenzione a dettagli
di questo tipo.

Per proteggere l’iPod durante il trasporto, viene avvolto in
una pellicola di plastica trasparente, facile da togliere. Serve per preservare
l’integrità dell’unità e contiene un avvertimento stampato (in
diverse lingue) che invita gli utenti ad un uso responsabile dell’iPod e a non
"rubare" brani musicali. Non vogliamo contribuire con un consiglio
da quattro soldi all’ "efficacia" di quel messaggio, ma questo potrebbe
servire a declinare ogni responsabilità nei confronti della Apple nel
caso venisse accusata da qualche membro della RIAA di aiutare la pirateria musicale
e le violazioni di copyright.

L’aspetto dell’iPod nella parte superiore è cambiato
leggermente. Il tasto "hold" è rimasto intatto, così
come le prese per le cuffie e il telecomando, ma non c’è più il
connettore per la 1394. Quest’ultimo è stato rimpiazzato da un nuovo
connettore multifunzione (dock/accessori/interfaccia) della Apple. Il suo scopo
principale è quella di collegare l’iPod alla docking station, ma abbiamo
già visto accessori che utilizzano questa presa (nell’articolo, prenderemo
in considerazione la batteria di riserva e il kit da auto della Belkin, che
usano questo connettore per espandere le capacità dell’iPod). Da notare
che la Apple ha incluso anche un cappuccio per il connettore della docking station,
chiamato "dock plug cover", che dovrebbe impedire l’accumulo di polvere
e sporcizia. Fino a oggi, il nostro cappuccio è rimasto dov’era; bisogna
però fare attenzione perchè è piccolo e si rischia di perderlo.

Un confronto tra passato e presente, Continua


Assomiglia a una saponetta ma
in realtà è la nuova docking station inclusa con l’ultima versione
di Apple iPod. Nonostante fosse disponibile su BookEndz una docking station
fatta da terzi per il vecchio iPod, non era una soluzione molto elegante. Per
collegare l’iPod al BE-P003 di BookEndz, era necessario girarlo a testa in giù.
E’ ancora una buona soluzione per i possessori di un iPod di prima o seconda
generazione che vogliono una docking station. Per quanto ne sappiamo, BookEndz
dà ancora la poossibilità di acquistarlo.

La Apple afferma che l’iPod da 15GB potrà contenere
fino a 3.700 canzoni con qualità vicina a quella di un CD e con un’autonomia
di 8 ore di riproduzione continua. Valuteremo queste dichiarazioni più
avanti, ma ci sembrano attendibili vista la nostra esperienza con l’iPod della
generazione precedente.

Complessivamente il nuovo design appare migliorato sotto diversi
aspetti. Molti apprezzeranno la riduzione di dimensioni e di peso se si fa un
paragone con le unità della generazione precedente.