Home Cinema

pagina n.5

Pagina 5: pagina n.5

Configurazione base di Windows

Settaggi Base Di Windows, Continua

L'apertura ritardata di un sottomenu del menu Start può alla lunga stancare. Per velocizzarla si può intervenire direttamente sul file di registro del sistema operativo. Per accedere al registro dovete eseguire il comando "regedit.exe" (cliccate su Start/Run e digitate "RegEdit"). La miglior cosa da fare è seguire il percorso ed impostare un valore di ritardo come mostrato nella figura qui sopra.

Settaggi Base Di Windows, Continua

Nei sistemi server è importante mantenere il controllo della situazione in qualsiasi momento: dobbiamo sempre sapere o essere in grado di risalire a cosa è successo, perchè e quando. Le funzioni di aggiornamento automatico di Windows corrono contro questa filosofia, in quanto le patch occasionali di Microsoft possono alla lunga essere più dannose che altro. Quindi: diventate voi stessi gli amministratori della vostra macchina.

Settaggi Base Di Windows, Continua

I vari trucchetti, le animazioni, i suoni, sfondi, etc. sparsi per tutto il sistema operativo sono inutili nei sistemi server, e possono causare rallentamenti nelle prestazioni. Ecco perchè preferiamo rimuoverli del tutto partendo dagli effetti del desktop. Cliccate col tasto destro del mouse sul desktop stesso e quindi selezionate [Properties], [Appearance] ed [Effects]. Disattivate tutto ciò di cui potete tranquillamente fare a meno.

Settaggi Base Di Windows, Continua

Nelle cartelle [Settings] e [Advanced] della stessa finestra, sia la risoluzione, che la velocità di refresh possono essere modificati. Dovremmo farlo ma allo stesso tempo tenere in considerazione il monitor che verrà utilizzato in futuro. I vecchi monitor difficilmente possono gestire frequenze maggiori di 60 Hz.