e-Gov

PagoPA è l’app con cui pagheremo tasse, oboli e balzelli

PagoPA è l'app ufficiale che da marzo 2016 consentirà agli italiani di pagare le tasse via smartphone. Ieri il direttore dell'Agenzia Digitale per l'Italia, Antonio Samaritani, ha presentato il bollino specifico (PagoPA) e illustrato la cosiddetta roadmap.

pagoPA
PagoPA…

Prima di tutto PagoPa andrà identificato come una sorta di sportello digitale unico per i pagamenti di tasse, bollo auto, multe, ticket sanitari e tutti gli altri adempimenti. Non è ancora chiaro se sarà disponibile fin da subito nelle versioni Android e iOS e neanche se è previsto il supporto Windows Phone. Il pieno regime del progetto comunque si avrà solo entro fine 2016.

Pagopa pagamenti
Prestatori di Servizi di Pagamento (Giugno 2015)

L'obiettivo è di consentire a cittadini e imprese di effettuare (in via elettronica) ogni tipo di pagamento verso la pubblica amministrazione o gestori di servizi di pubblica utilità.

Le PA sono obbligate ad aderire al sistema e a programmare le attività di implementazione dei servizi entro il 31 dicembre 2015, come già annunciato in passato. Al momento si parla di una copertura del 50%: sono in regola 10mila enti su poco più di 20mila. Già sui blocchi di partenza Equitalia Spa, INPS per il versamento dei contributi volontari relativi al sistema pensionistico e 19 tra regioni e province autonome per il pagamento di bollo auto e ticket sanitario. Le PA centrali sono presenti con 10 ministeri, 2 enti previdenziali e assistenziali e 52 altre amministrazioni.

PagoPA

Le 8.500 scuole italiane invece possono godere di una piattaforma applicativa denominata "PagoinRete" che colloquia con PagoPA e che entro fine 2016 le renderà tutte abilitate.

"La piattaforma 'PagoinRete' permette alla segreteria scolastica di configurare i propri avvisi telematici di pagamento in relazione ai contributi richiesti per tasse e servizi scolastici", si legge nella nota AGID. "Gli avvisi di pagamento sono messi a disposizione di genitori e alunni che possono selezionarli e pagarli online utilizzando il canale e lo strumento di pagamento preferito. Il processo si completa con l'invio di notifiche che confermano l'avvenuto pagamento".