Fotografia

Panasonic Lumix XS1, compatta da 14 millimetri

Panasonic ha presentato Lumix XS1, una compatta nel senso più stretto del termine: solo 14mm di spessore per una fotocamera che trova posto in qualunque tasca. XS1 è anche la capostipite di una nuova famiglie di compatte Lumix, pensate da Panasonic per stimolare gli utenti smartphone a dotarsi di uno strumento più evoluto.

Pur con gli ovvi limiti di una compatta, infatti, la XS1 offre prestazioni fotografiche inarrivabili per un telefonino: zoom ottico 5x a partire da un ottimo grandangolo 24mm, a cui può sommarsi uno zoom digitale 8x che, sfruttando i 16 Mpixel del sensore, garantisce almeno pari performance rispetto alla classica fotocamera integrata. Inoltre, l'ottica è stabilizzata, altra cosa che ai telefonini ancora manca.

Lo schermo posteriore è da 2,7 pollici, ed è possibile girare video "solo" HD 720p. questi sono i due fattori che la XS1 sacrifica, rispetto ad altre compatte, in favore della portabilità.   

###old2085###old

Sempre nel settore "compatte tascabili", Panasonic ha presentato anche altri due modelli: Lumix FS50 e Lumix F5. La FS50 ha le stesse prestazioni della XS1, vale a dire che utilizza lo stesso sensore e lo stesso zoom ottico (rispetto a quest'ultima, rinuncia solo ai filtri Creative Control), ma non è altrettanto sottile. La Lumix F5 invece, entry level, è equipaggiata con un sensore da 14,1 megapixel.