Tecnologia

Parchi, una nuova To Do app per Android sviluppata da Microsoft

Gli smartphone sono più che semplici cellulari, grazie alle app e alle numerose funzioni che aumentano di anno in anno, i nostri compagni di vita sono diventati dei veri e propri assistenti personali sempre pronti a facilitarci i compiti quotidiani. Uno degli usi più comuni dello smartphone è quello di annotare attività oppure prendere qualche appunto, proprio in questo ambito, sia su Android che su iOS c'è l'imbarazzo della scelta.

Oltre al sempre efficiente Google Keep, sul Google Play ci sono tante alternative, e Microsoft ha da poco proposto la sua. Non stiamo parlando del famoso OneNote, applicazione dedicata principalmente ad appunti e bozze, ma di Parchi, una nuova app per Android dall'aspetto minimalista. La nuova applicazione di Microsoft è ideata per segnare facilmente i compiti da svolgere e fare alcune liste, classificandosi così come una "To Do App" piuttosto che come un'applicazione per prendere lunghi appunti come potrebbe essere invece OneNote.

Parchi Microsoft Android

Parchi punta su un'interfaccia pulita e colorata oltre che su una ricerca dei contenuti rapidissima che sfrutta il rinomato sistema degli hashtag. Tuttavia, almeno per il momento l'app non ha abbastanza funzioni e stabilità per concorrere con le ben più famose e collaudate Google Keep o OneNote della stessa Microsoft.

Prima di correre a cercare Parchi sul Google Play, è bene sapere che si tratta di una versione ancora sperimentale. Gli sviluppatori hanno limitato l'accesso ai soli utenti Android in India e potrebbe volerci un po' prima di vederla nel resto del mondo.

Galaxy S6 Galaxy S6
Galaxy Note 5 Galaxy Note 5
LG G4 LG G4