Fotografia

Pentax WG-3, subacquea luminosa con ricarica wireless

Pentax aggiorna la sua gamma di compatte impermeabili e antiurto con il modello WG-3, che oltre a doti di resistenza di livello top (resiste a immersioni fino a 14 metri di profondità, a schiacciamenti fino a 100 Kg e a cadute da due metri di altezza) si segnala per un generoso zoom ottico 4x equivalente a 25-100mm dalla notevole luminosità massima: f/2 in posizione grandangolare (f/4.9 in posizione tele).

Il sensore è un CMOS da 16 Mpixel retroilluminato consente di arrivare a 6400 ISO massimi, e non manca uno stabilizzatore meccanico d'immagine a livello di sensore che facilita ulteriormente lo scatto in condizioni di luce scarsa. Per riprese ravvicinate, si può inoltre  contare sulle particolari sei luci LED disposte intorno all'obiettivo, che fanno le veci di un flash anulare.

Il video è Full-HD con un frame rate di 30 fps, il display è un classico LCD da 3 pollici (ma con con proporzioni 16:9) e circa 460.000 punti.

La versione WG-3 GPS con integrati anche sensore di pressione e bussola elettronica.

Della WG-3 esiste anche la versione GPS che integra questo accessorio, sensore di pressione e bussola elettronica per registrare dati di posizione, log dei viaggi, pressione, altitudine o profondità.  La versione GPS supporta inoltre la ricarica wireless Qi (standard di alimentazione induttiva), che ricarica automaticamente la batteria incorporata semplicemente collocando la fotocamera su un caricatore compatibile. Dato che questo sistema elimina la necessità di aprire e chiudere lo sportello del vano batteria, riduce i rischi di infiltrazione e risulta quindi particolarmente adatto per una compatta "rugged".

Pentax ha presentato contestualmente anche il modello di categoria inferiore WG-10. Impermeabile fino a 10 metri, utilizza un sensore da 14 Mpixel, uno zoom 5x equivalente a 28-140mm meno performante del precedente, uno schermo da 2,7 pollici e 230.000 punti, e registra in HD 720p.