Home Cinema

Per le strade di Milano

Pagina 5: Per le strade di Milano

Per le strade di Milano

Milano è la città del Cenacolo di Leonardo da Vinci, del Duomo e del traffico inesorabile e a tutte le ore. La viabilità nella capitale economica italiana è a dir poco impervia, visto l’intrico di strade, vie e viette e il numero sempre cospicuo di lavori in corso che costringono a trovare deviazioni in tempo reale.
Durante la nostra prova, nei punti più difficili, ossia in vie strette con palazzi alti o piazze circondate completamente da edifici imponenti, lo Yakumo non si è mai smarrito.


Lo Yakumo Delta 300 GPS montato su supporto per auto con ventosa.

Al contrario l’antenna di Kirrio ha alzato la bandiera bianca nei luoghi più ardui, come per esempio in piazzale Loreto, circondata da edifici imponenti. Problemi anche nelle strette vie del centro, come in zona Duomo e Brera.

Le prestazioni superiori dello Yakumo sono dovute all’utilizzo del chip di nuova generazione SiRFXTrac, che ha le carte in regola per rivoluzionare il settore.
Un altro dettaglio che mi ha piacevolmente stupito è il valore medio di ricezione, riportato da Mapsonic e TomTom. Nell’hinterland milanese lo Yakumo Delta GPS si attesta costantemente sui 9 satelliti, mentre il kit Kirrio con antenna esterna fatica a raggiungere valori superiori a 7.

Ricordiamo che l’antenna del Kirrio, durante le nostre prove, era posizionata sul tetto dell’autovettura, quindi in posizione decisamente più vantaggiosa rispetto all’interno dell’auto.
Tenendo la stessa antenna sul pianale dell’auto si perde molto facilmente il segnale e potete immaginarne le conseguenze disastrose nel pieno del traffico di una metropoli.

La navigazione pedonale merita un capitolo a parte. Uno dei vantaggi dell’avere l’antenna GPS integrata nel palmare è proprio che lo si può usare per orientarsi anche negli spostamenti a piedi.
In questa modalità risulta molto utile la funzione di individuazione della propria posizione tramite rilevamento satellitare, mentre la navigazione vera e propria è impraticabile, perlomeno così è stato con Mapsonic.
Fatto sta che portandosi a spasso questo palmare sarà veramente difficile perdersi.