Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Perché diventare un astronomo?

Pagina 3: Perché diventare un astronomo?
L'astronomia è affascinante e non sono indispensabili strumenti costosi per iniziare. Ecco qualche informazione.

Perché diventare un astronomo?

Noi discendiamo dagli astronomi. Se oggi siamo qui è anche perché gli antichi astronomi hanno imparato a conoscere il cielo e hanno utilizzato la loro conoscenza per prevedere il tempo, navigare i mari, conoscere il cambiamento delle stagioni, e aiutare la società a prosperare.

Oggi molte tecnologie provengono dallo studio dell'universo. Molte discipline scientifiche si intersecano con l'astronomia, che è di fatto una "porta" della scienza sul cosmo. Ci sono molte ragioni per le quali l'astronomia è ancora molto importante per la vostra vita. Eccone cinque.

Planisphæri cœleste
  • L'astronomia aiuta a pagare le bollette. L'astronomia non è una scienza che riguarda solo quello che accade "là fuori". Gli astronomi vivono e lavorano sulla Terra, sono pagati per esplorare il cosmo e il loro lavoro crea un importante indotto per le industrie di tutto il mondo che si occupano della costruzione degli strumenti che usano.

    Durante la presentazione di Demetra presso l'INRiM di Torino abbiamo avuto occasione di scambiare qualche battuta con Nicolò D'Amico, Presidente dell'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) ed ex direttore dell'INAF Osservatorio Astronomico di Cagliari e del progetto Sardinia Radio Telescope (SRT). Ci ha spiegato che "la comunità astronomica italiana in base alle principali agenzie di ranking è fra i primi posti in Europa e nel mondo" e che "genera un ritorno industriale pauroso. Ho calcolato che negli ultimi 10-15 anni c'è stato un ritorno per l'industria nazionale che lavora in sinergia con noi (per la costruzione di telescopi, specchi, tecnologie) nell'ordine di 800 milioni di euro".

  • L'astronomia può salvare la vita (o contribuire a renderla migliore). L'astronomia risponde alle grandi domande, come ad esempio "come si è formato il nostro Sistema Solare?", "Quali sono state le prime stelle?". Per rispondere abbiamo bisogno di attrezzature incredibilmente sofisticate collegate ai telescopi più potenti del mondo, come ad esempio quelli alle Hawaii e in Cile. Gli spin-off della stessa attrezzatura usata dagli astronomi sono impiegati nell'imaging medicale, nelle telecomunicazioni, nell'analisi delle riserve petrolifere sotterranee, nelle tecnologie aerospaziali, nell'ambito della sicurezza, dei viaggi a lunga distanza, e persino nei vostri smartphone.
     
  • L'astronomia è una "porta" per le altre scienze. Quando si guardano le stelle, i pianeti e le galassie si sta osservando la luce che emanano. Lo studio della luce e i movimenti degli oggetti sono fondamentali per l'ottica e la fisica e si combinano nell'astrofisica. È possibile, utilizzando la spettroscopia, determinare gli elementi che esistono in un oggetto distante, semplicemente guardando la luce che emana. Lo studio degli elementi è parte della chimica. Come questi interagiscono per formare composti chimici che sono i precursori della vita è fondamentale per l'astrobiologia – che è a sua volta la fusione fra astronomia e biologia. Guardare come gli elementi si combinano per formare i pianeti, gli asteroidi, le comete e le lune sono attività di geologia e scienza planetaria.
     
  • L'Astronomia apre i nostri occhi sul cosmo. Se volete diventare scienziati, o se un bambino sogna di diventarlo, non c'è modo migliore per aiutarlo di insegnargli a guardare le stelle. Ci trasmettono tutte le competenze più importanti di cui gli scienziati hanno bisogno: l'osservazione, la perseveranza, la catalogazione, il disegno sperimentale e una certa familiarità con la tecnologia. Per iniziare bastano una mappa stellare e gli occhi. Il cosmo vi insegnerà il resto.
     
  • L'astronomia ci collega con il nostro passato.  Lo studio delle stelle è stato storicamente un modo per aiutare la gente a capire il cambiamento delle stagioni, che era fondamentale per la società agricole. Inoltre spinse gli uomini a intraprendere lunghi viaggi di scoperta e aprire nuove frontiere. Le società moderne ora costruiscono osservatori, inviano missioni verso altri mondi, e scoprono cose incredibili sul cosmo.