Fotografia

Polaroid Mint 2-in-1, fotografie subito stampate

Polaroid ha portato la sua nuova soluzione per la fotografia istantanea qui all'IFA 2018 di Berlino, una macchina compatta e semplice da usare, dal prezzo relativamente contenuto: nome in codice Mint 2-in-1.

Un oggetto curioso e brillante, disponibile in varie colorazioni (bianco, nero, giallo, blu e rosso) e che include un sensore digitale da 16 megapixel, anche se non stiamo parlando di un prodotto di alto livello in grado di fare da prima ed unica fotocamera, data la qualità delle non eccelsa degli scatti e l'assenza di un display per visualizzare le anteprime.

polaroid04

Il suo compito è semplice: si inquadra, si preme il pulsante e si aspetta la stampa. Che potrebbe anche risultare talmente brutta da doverla buttare. È il classico sistema Polaroid, in grado di regalare grande divertimento e l'emozione di immortalare un ricordo per averlo subito a portata di mano in un formato estremamente tascabile (2×3 pollici). Non manca la cornice bianca, con un po' di spazio per scriverci qualcosa.

Mint 2-in-1 è pensata per le foto verticali, come si intuisce dal posizionamento del pulsante di scatto, tant'è che usarla in orizzontale è risultato piuttosto scomodo durante la nostra prova allo stand. Su uno dei due lati lunghi invece, troviamo il tasto di accensione, un tasto per attivare un timer di 10 secondi che precede un autoscatto e uno per cambiare modalità di scatto (Bianco e Nero, Seppia e Colore).

La carta viene caricata dallo sportello posteriore e le stampe fuoriescono da una piccola fessura presente dalla parte opposta al pulsante di scatto. L'ultimo lato disponibile invece presenta le connettività: troviamo l'entrata MicroUSB per la ricarica della batteria, un piccolo LED che notifica lo stato della batteria e un'entrata MicroSD. Si possono installare memorie fino a un massimo di 256GB per salvare gli scatti, nel caso la carta sia finita o vogliate semplicemente stampare in un secondo momento.

L'obiettivo come detto è da 16 megapixel ed è affiancato da un piccolo specchietto per i selfie e dal classico mirino. Guardando all'interno di quest'ultimo troviamo un LED di colore blu a segnalare la stampa in corso. 

polaroid08

Le fotografie ottenute dalla Polaroid Mint sono di piccole dimensioni e a bassa risoluzione, il che richiama un po' lo stile vintage. Esse vengono stampate dalla macchina tramite l'utilizzo della carta Zink, senza l'utilizzo di inchiostro ma tramite l'attivazione dei colori già presenti sulla carta stessa. 

Leggi anche: Polaroid Snap, la fotocamera che stampa senza usare inchiostro

Se invece siete interessati unicamente alla stampa, uno dei nuovi prodotti Polaroid è proprio una stampante gemella della Mint, senza comparto fotografico: Mint Instant Digital Pocket Printer. Si tratta di un prodotto dotato di Bluetooth e in grado di collegarsi direttamente al nostro smartphone, tramite un'app apposita, per mandare in stampa le foto presenti in galleria. 

Oltre a questo, sempre tramite l'applicazione Polaroid Mint, potremo ritagliare le nostre foto e adattarle al formato di stampa della mini stampante.

Infine Polaroid propone una soluzione più completa, dotata di schermo LCD touchscreen posteriore per le anteprime, con un obiettivo da 20 megapixel con sensore CMOS integrato e in grado di registrare video a risoluzione Full HD e immagini animate in formato GIF: nome in codice Polaroid Pop. Il fattore che potrebbe risultare determinante per tanti però è il formato di stampa che può raggiungere, si parla sempre di fogli Zink ma a dimensione 3.5×4.25 pollici.

I prezzi ufficiali per Mint 2-in-1 e Pocket Printer saranno rispettivamente 119 e 129 euro, mentre potete già acquistare Polaroid Pop a 240 euro.


Tom's Consiglia

Cerchi un'istantanea ma non vuoi aspettare oltre? Polaroid Snap può essere il prodotto che fa per te.