Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Problema tecnico per il rover Curiosity, la NASA indaga

Dopo mesi di silenzio del rover Opportunity, adesso anche Curiosity desta preoccupazioni. Il rover, che è su Marte dal 2012, ha temporaneamente interrotto le operazioni scientifiche a causa di un problema tecnico. L'annuncio è arrivato ieri dai membri dei responsabili di missione e al momento non sono ancora note le cause del problema. Quello che […]

Dopo mesi di silenzio del rover Opportunity, adesso anche Curiosity desta preoccupazioni. Il rover, che è su Marte dal 2012, ha temporaneamente interrotto le operazioni scientifiche a causa di un problema tecnico. L'annuncio è arrivato ieri dai membri dei responsabili di missione e al momento non sono ancora note le cause del problema.

Quello che si sa è che dalla sera del 15 settembre qualcosa impedisce a Curiosity di trasmettere alla Terra gran parte delle informazioni scientifiche e ingegneristiche che sono archiviate nella sua memoria. Il rover riesce a trasmettere solo i dati in tempo reale, che includono diversi dettagli sul suo stato. Per questo i tecnici stanno ampliando il numero di informazioni che vengono trasmesse in tempo reale, di modo da poter diagnosticare meglio il problema. Dato che la quantità di dati in arrivo è comunque limitata, ci potrebbe volere del tempo per sbloccare la situazione.

curiosity perforazione suolo marziano
Il lavoro di perforazione del suolo marziano di Curiosity. Crediti: NASA/JPL-Caltech/MSSS

Considerata l'impossibilità di trasmettere i dati temporaneamente archiviati nella memoria locale, che riguardano i dati scientifici raccolti durante gli esperimenti, i tecnici hanno momentaneamente disattivato tutti gli strumenti scientifici di Curiosity.

Ashwin Vasavada del Jet Propulsion Laboratory della NASA spiega che gli ingegneri stanno lavorando assiduamente  per diagnosticare il problema, e si stanno preparando per avviare un backup. Una procedura che più di una volta si è già rivelata preziosa per risolvere problemi a distanza.


Tom's Consiglia

Se Marte vi affascina non potete perdere la saga Deserto Rosso: un ciclo di libri scritti da Rita Carla Monticelli.