Sicurezza

Recensione Bitdefender Antivirus per Mac

Bitdefender Antivirus per Mac

 

I Malware su dispositivi Mac sono abbastanza rari, ma esistono. È per questo che aziende come Bitdefender offrono una versione del loro prodotto anche per computer Mac. I malware di Windows non sono in grado di infettare i Mac, ma possono diffondersi attraverso di loro. Per questo eliminare tali minacce aiuta a ridurre la probabilità di diffusione. 

Bitdefender offre utili funzioni extra, come ad esempio il plugin cross-browser TrafficLight che individua le pagine Web dannose, e una sintetica, anche se a volte ingombrante interfaccia. Il software vanta punteggi di rilevamento malware perfetti, ma a 40 dollari l'anno (per un Mac) o 60 (per tre Mac), crediamo che non valga la pena acquistare Bitdefender. Soprattutto se si valutano le alternative gratuite.

Configurazione e interfaccia

Abbiamo scaricato il programma dal sito web ufficiale e successivamente abbiamo aperto il file (.dmg) per avviare la procedura di installazione. L'intero processo è durato circa 5 minuti utilizzando la rete Wi-Fi dell'ufficio.

L'interfaccia di Bitdefender non è altro che una piccola finestra grigia con una serie di pulsanti. Nella parte superiore dello schermo è presente una barra nera che mostra un segno di spunta verde se non vengono rilevati problemi. In caso contrario, o quando è necessario aggiornare le definizioni dei virus, la barra mostra un simbolo giallo; in caso di problemi seri invece il programma mostra una X rossa.

Kaspersky Lab Internet Security 2015 Kaspersky Lab Internet Security 2015

Al centro della finestra ci sono tre pulsanti rettangolari con i quali gestire la componente antivirus: "Scan Critical Locations" (una funzione di quick scan), "Full System Scan" e "Scan a Custom Location".

Non è possibile pianificare le scansioni, sarà necessario premere l'apposito pulsante ogni qual volta se ne vuole effettuare una. (Tra gli altri programmi che abbiamo esaminato solo Avast non consente le scansioni pianificate al contrario di Sophos, Intego e ClamXav)

Sotto ai pulsanti di scansione compare una sezione denominata "Web Protection"; per attivarla è necessario premere l'apposito tasto. Sulla destra invece troviamo un pulsante per attivare o disattivare il "Continuous Scan". La parte inferiore della finestra invece ci informerà se questa funzione è attiva o meno. Facendo clic su uno di questi pulsanti attiveremo un pop-up che renderà disponibili i controlli supplementari.

Il layout generale è un po più disordinato rispetto a quello dei prodotti concorrenti, ma va detto che in un'unica interfaccia gli utenti possono trovare quello che cercano.

Caratteristiche e strumenti

Bitdefender dispone di un malware scanner che opera in background per eseguire automaticamente la scansione dei file (nuovi e modificati) presenti sul vostro Mac. Anche i prodotti concorrenti (Avast, Sophos, ClamXav e Intego) hanno caratteristiche simili.

L'applicazione rileva i malware Windows proprio come fanno i concorrenti. I malware di Windows non sono in grado di infettare i Mac, ma possono diffondersi attraverso di loro.  

La funzione di Web Protection di Bitdefender include il plugin Traffic Light per Safari, Google Chrome e Firefox, che analizza i link e le pagine web potenzialmente dannose a cui accediamo. La funzione Web Protection offre anche un filtro malware per evitare che si auto installino sul vostro computer, e una funzione di notifica Tracker per farvi sapere quali pagine stanno tracciando la vostra navigazione Web.

La funzione Traffic Light, simile a quella Web Shield di Avast e a Secure Web Browsing di Sophos, richiede alcune operazioni di configurazione. Nella sezione Web Protection di Bitdefender, fate clic sul pulsante Attiva e nel popup che compare fate clic sul pulsante Get Extension per selezionare i browser su cui si desidera attivare la protezione. Sarete quindi reindirizzati a una pagina web da cui potrete scaricare Traffic Light per il browser selezionato.

Prestazioni di Sicurezza

Quando si tratta di individuare malware su Mac, Bitdefender è uno dei prodotti migliori.

Per valutare la capacità di Bitdefender ci siamo rivolti al tester tedesco AV-TEST, che ha recentemente esaminato 18 differenti antivirus per Mac. Il set di test comprendeva 117 campioni di "native" Mac malware.

AV-TEST ha valutato ciascun programma anti-malware in base alla sua capacità di catturare malware "on-demand" (quando un utente esegue manualmente una scansione per rilevare le infezioni esistenti) e "on-access" (quando il programma esegue automaticamente la scansione di un file o di un programma).

Bitdefender ha rilevato il 100 per cento dei malware on-demand (risultato migliore della media dell'80,8%) e il 100 per cento dei malware on-access (di gran lunga superiore alla media del 57,5 per cento). Ovviamente i punteggi perfetti hanno fatto si che Bitdefender si aggiudicasse il primo posto tra i cinque antivirus che abbiamo recensito.

Al secondo posto si piazza Avast, con il 97,4 per cento dei malware on-demand e il 100 per cento dei malware on-access, seguito da vicino da Intego con rispettivamente il 98,3 e il 98,8 per cento.

Sophos Antivirus si è aggiudicato la quarta posizione, con buoni punteggi (96,6 per cento e 97,6 per cento). Il programma ClamXav invece non è nemmeno stato incluso nella valutazione di AV-TEST.

  Avast Free Antivirus for Mac Bitdefender Antivirus for Mac ClamXav 2 Intego Mac Internet Security X8 Sophos Antivirus for Mac Home Edition
on-demand 97.4 100 N/A 98.3 96.6
on-access 100 100 N/A 98.8 97.6

Impatto sul Sistema

Nessuno vorrebbe un programma antivirus che rallenta drasticamente il computer durante una scansione. Utilizzando il benchmark Geekbench 3, abbiamo testato l'impatto che Bitdefender ha sulle prestazioni del nostro MacBook Air.

Prima di installare tutti gli antivirus, il MacBook Air ha ottenuto un punteggio di 5.398 su Geekbench 3. Durante l'esecuzione di una scansione rapida con Bitdefender, il punteggio è sceso a 5.113. Il punteggio è poi calato ulteriormente a 4.661 durante una scansione completa. Il punteggio ottenuto da Intego durante una scansione rapida era migliore: 5.210, e anche durante una scansione completa Intego ha prevalso. 

  Avast Free Antivirus for Mac Bitdefender Antivirus for Mac ClamXav 2 Intego Mac Internet Security X8 Sophos Antivirus for Mac Home Edition
Quick Scan N/A 5113 N/A 5210  
Full Scan 4757 4661 3989 5166 4693

Conclusioni

Non si possono discutere i tassi di rilevamento malware di Bitdefender, che è un prodotto solido e completo. Tuttavia non crediamo che valga la pena pagare quando si può ottenere un servizio analogo gratuitamente.

Ad essere onesti, Bitdefender offre anche il plugin TrafficLight che analizza le pagine Web malevole e ci mostra come queste siano in grado di monitorare la nostra attività online. Pochi prodotti concorrenti hanno caratteristiche simili, ma è possibile scaricare TrafficLight gratuitamente e configurarlo a fianco di un programma antivirus gratuito.

Se utilizzate prodotti Bitdefender anche su altri dispositivi allora questa è la scelta che potrebbe fare per voi. In caso contrario, il nostro consiglio è di optare per prodotti gratuiti come Sophos o Avast.

Se volete provare Bitdefender Antivirus per Mac potete scaricare una trial da questo link.