Home Cinema

Recensione Sennheiser Urbanite XL, cuffie wireless belle e con suoni di qualità

Sennheiser Urbanite XL

 

Le Urbanite XL sono cuffie wireless robuste, con un design moderno e suoni di qualità, anche se a volte i bassi sono un po' troppo accentuati.

Sennheiser Urbanite XL Wireless Headphones 1 bb w 180

Introduzione

Grosse, con bassi potenti e un design robusto e alla moda – queste non sono le solite cuffie Sennheiser. Le Urbanite XL Wireless vogliono conquistare i fan dei prodotti Beats by Dr. Dre, puntando sulla consueta qualità sonora di Sennheiser con un'iniezione di bassi. L'azienda ha inoltre abbandonati i cavi audio puntando su una batteria al litio in grado di offrire fino a 25 ore di musica ininterrotta.

Design

Indirizzate a un pubblico giovane, le Urbanite XL sono sia resistenti che attraenti. Al posto della pelle e dell'acciaio inossidabile, gran parte della fascia delle XL è di tessuto nero e poliuretano bianco opaco. Il resto è di acciaio inossidabile nero e argento. La fascia è piuttosto larga, con i suoi 3,17 cm, e si può piegare all'indietro per poi tornare in posizione.

Sennheiser Urbanite XL Wireless Headphones 1

I padiglioni sono abbastanza grandi e sono realizzati in plastica nera opaca con una piccola striscia bianca, mentre i cuscinetti sono in schiuma a memoria di forma e rivestiti in velluto nero. Il padiglione destro ospita un singolo interruttore per l'accensione e il collegamento Bluetooth, il jack per il cavo audio e la porta microUSB, mentre quello sinistro è praticamente spoglio. Entrambi i padiglioni si piegano verso l'alto, grazie ai robusti agganci in acciaio inossidabile.

Nella confezione ci sono anche un cavo audio da 120 cm, un cavo microUSB e una custodia da viaggio nera. Mi è piaciuto in modo particolare il telecomando a filo sul cavo audio; è grande, facile da usare e funziona sia con i dispositivi iOS sia con quelli Android.

Sennheiser Urbanite XL Wireless Headphones 2

A differenza delle XLs, che si possono acquistare in cinque varianti cromatiche, la versione wireless è disponibile soltanto in versione nera.

Comodità

Con un peso di 310 grammi, le Urbanite sono un po' più pesanti delle Sony MDR-XB950BT (circa 280 grammi), e di poco più leggere delle Plantronics BackBeat Pro. Il rivestimento in velluto si accompagna bene alla schiuma a memoria di forma, creando una notevole sensazione di comodità. Tuttavia, non sono così sicura di volerle indossare durante queste afose giornate estive.

Controlli touch

I comandi touch si trovano nel pannello rettangolare che mantiene il padiglione destro in posizione. In modo simile alla Parrot Zik 2.0, le Urbanite usano una serie di tocchi e di swipe gestire i controlli.

Per esempio, la regolazione del volume avviene con uno swipe veloce in basso o verso l'alto. Un tocco rapido del pannello vi permette di avviare la riproduzione musicale e di mettere in pausa una canzone, ma anche di rispondere a una chiamata, d'interrompere la conversazione o cancellare l'opzione per richiamare, a seconda dell'occasione. Con due tocchi si può mettere in attesa una conversazione, passare alla canzone successiva o ripetere l'ultima chiamata, mentre con tre tocchi si può riascoltare il brano precedente.

Sennheiser Urbanite XL Wireless Headphones 3

Il pannello può anche eseguire comandi specifici quando lo si preme per un secondo o più.

Il sistema d'input ha reagito rapidamente ai miei tocchi e swipe, quando è riuscito a recepirli. In alcuni casi ho avuto problemi nel passare da una traccia all'altra e a ignorare le chiamate. Il pulsante multifunzione delle Sennheiser Momentum Wireless è una soluzione più elegante e intuitiva.

Bluetooth e NFC

Come le Momentum Wireless, le XL usano il Bluetooth 4.0 e possono essere accoppiate con un dispositivo tramite il protocollo Bluetooth o la tecnologia NFC. Queste cuffie si possono abbinare a un massimo di 8 dispositivi. Una volta eseguito il pairing, le Urbanite XL tenteranno immediatamente di collegarsi agli ultimi due dispositivi con cui si sono connesse.

Collegando più di 8 dispositivi, le cuffie sovrascriveranno i profili usati meno frequentemente. Secondo i dati di Sennheiser le Urbanite possono mantenere la connessione fino a una distanza di 10 metri, senza ostacoli, ma durante i miei test sono riuscita ad allontanarmi fino a più di 13 metri continuando ad ascoltare la musica.

Prestazioni

Grazie ai driver dinamici da 32 mm in neodimio le Sennheiser Urbanite XL offrono suoni dettagliati che ci si aspetta da quest'azienda – nella maggior parte dei casi. Ci sono state occasioni in cui non si sono rivelate precise, principalmente a causa dei bassi potenti.

Ho cominciato i miei test con Power di Kanye West. Le Urbanite XL hanno "massaggiato" le mie orecchie con medi corposi, accentuati dal nitido suono del battito di mani. I bassi erano più pronunciati rispetto alle solite cuffie Sennheiser, ma senza togliere spazio agli altri strumenti e alla voce del rapper.

Sennheiser Urbanite XL Wireless Headphones 4

Le XL hanno tentennato maggiormente con il Concerto per piano N. 2 (Rachmaninov), eseguito da Santiago Rodriguez. Al brano mancava una discreta dose di frizzantezza, evidenziata dalla mancanza di timbro del piano e dai pochi dettagli degli archi. Tuttavia, le cuffie si sono comportate meglio delle Sony MDR-XB950BT, che in confronto sembravano riprodurre suoni distanti e confusi.

Le Urbanite XL sono concepite per offrire suoni corposi e ricchi di bassi. Quando le ho testate con Blame dei Soul Coughing le frequenze basse erano aggressive e nitide, mentre le MDR-XB950BT non hanno retto il confronto, dando vita a una performance distorta e vuota.

Autonomia

Sennheiser sostiene che la batteria agli ioni di litio delle Urbanite XL possa durare fino a 25 ore con una singola carica. Una quantità di tempo superiore alle 20 ore delle Sony MDR-XB950BT, ma di gran lunga inferiore rispetto alle 60 ore delle Plantronics BackBeat Pro. Ho usato le Urbanite due ore al giorno per una settimana di fila e alla fine dei sette giorni avevo la batteria al 60%.

Quando la batteria si scarica potete continuare ascoltare le vostre canzoni preferite grazie al cavo audio. Se inserite il cavo con le cuffie ancora accese il Bluetooth si disattiverà automaticamente.

Qualità delle chiamate

Quando ho chiamato mia madre e mio fratello con le XL entrambi hanno riferito di aver sentito la mia voce forte e chiara, e non si sono accorti che stavo usando le cuffie. Il volume era abbastanza elevato da permettermi di sentire la loro voce senza problemi, anche se ogni chiamata che ho fatto mi ha dato la sensazione che i miei interlocutori fossero come sott'acqua.

Conclusioni

Le Sennheiser Urbanite XL provano a far colpo a un pubblico giovane, grazie a bassi potenti che faranno la felicità di chi vuole sentire la musica che "picchia". Il design segue di pari passo questa strategia, con una struttura robusta e attraente allo stesso tempo.

Tuttavia, la dose aggiuntiva di bassi non serve a molto, a meno che non si ascolti principalmente hip-hop e musica elettronica, o da discoteca. Inoltre per assecondare questa strategia si perde un po' di definizione. Nonostante tutto le XL offrono una qualità sonora sensibilmente superiore rispetto alle Sony MDR-XB950BTs e hanno un'autonomia migliore. Le Urbanite sono una buona scelta per gli appassionati di musica in cerca di qualcosa di diverso dalle solite cuffie Sennheiser.

Sony MDR-XB950BTB Sony MDR-XB950BTB
Plantronics BackBeat Pro Plantronics BackBeat Pro
Parrot ZIK 2.0 Parrot ZIK 2.0
Sennheiser Urbanite XL Wireless Sennheiser Urbanite XL Wireless